Diocesi

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Con il termine di diocesi, o Chiesa particolare, il Diritto Canonico indica la porzione del popolo di Dio affidata alla cura pastorale di un Vescovo, coadiuvato dai parroci, i presbiteri e i diaconi nella quale si rende presente l'intera Chiesa di Cristo attraverso la centralità dell'Eucarestia e la comunione dei fedeli.

Va precisato, tuttavia, che il canone 368 non si esaurisce alle sole diocesi nell'elencare l'entità delle Chiese particolari, ma elenca anche le Prefetture Apostoliche, i Vicariati Apostolici e le abbazie territoriali in cui l'abate è vescovo.

Spetta alla Santa Sede, quale suprema autorità della Chiesa, l'erezione o la soppressione di diocesi o altre forme di Chiese particolari; la Repubblica Italiana concede che vengano stabiliti confini diocesani in tutto il territorio della Nazione, ma la Santa Sede si impegna a non annettere in una diocesi facente capo a territorio estero degli spazi geografici italiani.

Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.