Giulio Maria della Somaglia

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Giulio Maria della Somaglia
Somaglia della Giulio Maria (1744-1830) b.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"

SOMAGLIA GIULIO MARIA DELLA BIBL 047.jpg

'
Titolo cardinalizio
Età alla morte 85 anni
Nascita Piacenza
29 luglio 1744
Morte Roma
2 aprile 1830
Sepoltura Basilica di Santa Maria sopra Minerva (Roma)
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[]]
Professione religiosa [[]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 2 giugno 1787
Appartenenza
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato patriarca 15 dicembre 1788
Consacrazione patriarcale {{{C}}}
Consacrazione patriarcale Roma, 21 dicembre 1788 dal card. Giacinto Sigismondo Gerdil
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevato Arcivescovo
Patriarca dal
Arcieparca dal {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
1º giugno 1795 da Pio VI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Giulio Maria della Somaglia o Cavazzi della Somaglia, Capece Anguillara (Piacenza, 29 luglio 1744; † Roma, 2 aprile 1830) è stato un cardinale e patriarca italiano.

Cenni biografici

Nacque a Piacenza il 29 luglio 1744, da Carlo Maria Capece Anguillara, barone della Somaglia, e dalla contessa Marianna Fenaroli.

A tredici anni fu mandato a Roma per proseguire gli studi presso il Collegio Nazzareno. Presso l'Università La Sapienza ottenne nel 1773 un dottorato in utroque iure.

Avviato alla carriera ecclesiastica, fu conclavista del cardenal Ludovico Calini al conclave del 1769. Entrò poi nella prelatura romana come prelato domestico di Sua Santità e nel 1775 fu referendario dei Tribunali della Segnatura Apostolica di giustizia e di grazia. Nel gennaio 1787 divenne segretario della Congregazione dei Vescovi e Regolari, e il 2 giugno di quell'anno prese gli ordini maggiori.

Nel 1788 fu nominato patriarca titolare di Antiochia, fu consacrato il 21 dicembre di quell'anno nella chiesa romana di san Carlo ai Catinari dal cardinale Hyacinthe Sigismond Gerdil, B., assistito da mons. Nicola Buschi (Ch), arcivescovo titolare di Efeso, e da mons. Pier Luigi Galletti, O.S.B. (Ch), vescovo titolare di Cirene.

Papa Pio VI lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 1º giugno 1795 con il titolo di Santa Sabina. Il 22 settembre 1795 fu nominato vicario generale di Roma. Nel 1798 fu promosso arciprete della Basilica patriarcale di San Giovanni in Laterano.

Prese parte al conclave di Venezia che dopo tre mesi di votazioni vide l'elezione di Pio VII. Durante il conclave i cardinali lo nominarono Camerlengo del Sacro Collegio, carica confermata dal nuovo pontefice e che ricoprì fino al 23 febbraio 1801.

Nel 1800 divenne prefetto della Congregazione per i riti. Nel 1801 optò per il titolo di Santa Maria sopra Minerva.

Nel 1808 fu espulso da Roma dal governo francese. Per il suo rifiuto di partecipare alle nozze dell'Imperatore Buonaparte, con altri dodici cardinali, che sono ricordati nome di "cardinali neri", gli fu vietato di portare la porpora e fu esiliato.

Dopo il ritorno a Roma dalla prigionia francese fu nominato Segretario della Congregazione per la dottrina della fede.

Negli anni successivi mutò varie volte il titolo cardinalizio: nel 1814 divenne cardinale vescovo della Sede suburbicaria di Frascati, nel 1818 di Porto e Santa Rufina e nel 1820 di Ostia. Dal 1818 prese pure in commenda il titolo di San Lorenzo in Damaso.

Partecipò al conclave del 1823 che elesse papa Leone XII. Il nuovo pontefice tolse immediatamente la Segreteria di Stato al cardinal Ercole Consalvi nominando della Somaglia nuovo segretario di stato. Ricoprì questo importante incarico sino alla morte di Leone XII. Prese parte anche al conclave del 1829 che elesse il cardinal Francesco Saverio Castiglioni, papa con il nome di Pio VIII.

Morì a Roma il 2 aprile 1830 e fu sepolto nella basilica di Santa Maria sopra Minerva.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Patriarca titolare di Antiochia Successore: PatriarchNonCardinal PioM.svg
Carlo Camuzi (Ch) 15 dicembre 1788 - 22 settembre 1795 Giovanni Francesco Guidi di Bagno-Talenti (Ch) I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Carlo Camuzi (Ch) {{{data}}} Giovanni Francesco Guidi di Bagno-Talenti (Ch)
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Sabina Successore: CardinalCoA PioM.svg
Leonardo Antonelli 22 settembre 1795 - 20 luglio 1801 Kasimir Johann Baptist von Häffelin I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Leonardo Antonelli {{{data}}} Kasimir Johann Baptist von Häffelin
Predecessore: Camerlengo del Collegio Cardinalizio Successore: CardinalCoA PioM.svg
Aurelio Roverella 23 luglio 1797-1798 Vincenzo Maria Altieri I

Vincenzo Maria Altieri 1799- 23 febbraio 1801 Diego Innico Caracciolo di Martina II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Aurelio Roverella {{{data}}} Vincenzo Maria Altieri
Predecessore: Prefetto della Sacra Congregazione dei Riti Successore: Emblem Holy See.svg
Giovanni Archinto 30 ottobre 1800 - 20 maggio 1814 Giorgio Doria Pamphilj Landi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giovanni Archinto {{{data}}} Giorgio Doria Pamphilj Landi
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Maria sopra Minerva Successore: CardinalCoA PioM.svg
Vincenzo Ranuzzi 20 luglio 1801 - 26 settembre 1814 Francesco Fontana I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Vincenzo Ranuzzi {{{data}}} Francesco Fontana
Predecessore: Arciprete di San Giovanni in Laterano Successore: Roma Basilica S Giovanni.jpg
Leonardo Antonelli 1811- 2 aprile 1830 Bartolomeo Pacca I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Leonardo Antonelli {{{data}}} Bartolomeo Pacca
Predecessore: Segretario della Sacra Congregazione della Romana e Universale Inquisizione Successore: Emblem Holy See.svg
Leonardo Antonelli 20 maggio 1814 - 2 aprile 1830 Bartolomeo Pacca I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Leonardo Antonelli {{{data}}} Bartolomeo Pacca
Predecessore: Cardinale vescovo di Frascati Successore: CardinalCoA PioM.svg
Giuseppe Maria Doria Pamphilj 26 settembre 1814 - 21 dicembre 1818 Bartolomeo Pacca I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giuseppe Maria Doria Pamphilj {{{data}}} Bartolomeo Pacca
Predecessore: Cardinale presbitero di San Lorenzo in Damaso
in commendam
Successore: CardinalCoA PioM.svg
Francesco Carafa della Spina di Traetto 2 ottobre 1818 - 2 aprile 1830 Tommaso Arezzo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Carafa della Spina di Traetto {{{data}}} Tommaso Arezzo
Predecessore: Cardinale vescovo di Porto e Santa Rufina Successore: CardinalCoA PioM.svg
Antonio Dugnani 21 dicembre 1818 - 29 maggio 1820 Michele Di Pietro I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antonio Dugnani {{{data}}} Michele Di Pietro
Predecessore: Cardinale vescovo di Ostia Successore: CardinalCoA PioM.svg
Alessandro Mattei 29 maggio 1820 - 2 aprile 1830 Bartolomeo Pacca I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Alessandro Mattei {{{data}}} Bartolomeo Pacca
Predecessore: Cardinale Segretario di Stato Successore: Emblem Holy See.svg
Ercole Consalvi 1824-1828 Tommaso Bernetti I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ercole Consalvi {{{data}}} Tommaso Bernetti
Predecessore: Archivista di Santa Romana Chiesa Successore: Emblem Holy See.svg
Luigi Valenti Gonzaga 1º ottobre 1826 - 2 aprile 1830 Giuseppe Andrea Albani I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi Valenti Gonzaga {{{data}}} Giuseppe Andrea Albani
Predecessore: Bibliotecario di Santa Romana Chiesa Successore: Emblem Holy See.svg
Luigi Valenti Gonzaga 1º ottobre 1826 - 2 aprile 1830 Giuseppe Andrea Albani I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi Valenti Gonzaga {{{data}}} Giuseppe Andrea Albani
Bibliografia
  • «Somàglia, Giulio Maria Cavazzi della». In: Enciclopedie on line Treccani (online)

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.