Innocenzo III conferma la Regola francescana (Giotto)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

1leftarrow.png Voce principale: Storie di san Francesco.

Assisi BasilicaSup.S.Francesco Giotto InnocenzoIIIconfermaRegola 1290-95.jpg
Giotto, Il papa Innocenzo III approva la Regola francescana (1290 - 1295), affresco
Innocenzo III approva la Regola francescana
Opera d'arte
Stato bandiera Italia
Regione Flag of Umbria.svg Umbria
Regione ecclesiastica Umbria
Provincia Perugia
Comune

Stemma Assisi

Località
Diocesi Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino
Parrocchia o Ente ecclesiastico Sacro Convento
Ubicazione specifica Basilica Superiore di San Francesco, parete settentrionale
Uso liturgico quotidiano
Comune di provenienza
Luogo di provenienza ubicazione originaria
Oggetto dipinto murale
Soggetto il papa Innocenzo III approva la Regola francescana
Datazione 1290 - 1295
Datazione
Datazione Fine del {{{fine del}}}
inizio del {{{inizio del}}}
Ambito culturale
Autore Giotto di Bondone
Pseudonimo
Altre attribuzioni
Materia e tecnica affresco
Misure h. 230, l. 270
Iscrizioni
Stemmi, Punzoni, Marchi
Note
{{{{{sigla paese}}}}}
<span class="geo-dms" title="Mappe, foto aeree ed altre informazioni per Errore nell'espressione: operatore < inatteso°Errore nell'espressione: operatore < inattesoErrore nell'espressione: operatore < inattesoErrore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto Errore nell'espressione: operatore < inatteso°Errore nell'espressione: operatore < inattesoErrore nell'espressione: operatore < inattesoErrore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto">Errore nell'espressione: operatore < inatteso°Errore nell'espressione: operatore < inattesoErrore nell'espressione: operatore < inattesoErrore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto Errore nell'espressione: operatore < inatteso°Errore nell'espressione: operatore < inattesoErrore nell'espressione: operatore < inattesoErrore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto / {{{latitudine_d}}}, {{{longitudine_d}}}
Collegamenti esterni
Virgolette aperte.png
Quando il Papa approvò la Regola e diede mandato di predicare la penitenza, e ai frati, che avevano accompagnato il Santo, fece fare corone, perché predicassero il verbo di Dio.
Virgolette chiuse.png

Innocenzo III approva la Regola francescana è la settima delle ventotto scene del Ciclo delle Storie di san Francesco della Basilica Superiore di San Francesco in Assisi, attribuiti a Giotto di Bondone; venne dipinta ad affresco tra il 1290 e il 1295.

Descrizione

Dopo il sogno, il papa Innocenzo III conferma la Regola dell'Ordine francescano.

La scena si svolge all'interno di un ambiente sontuoso e costruito in prospettiva il pontefice benedice san Francesco, fondatore del nuovo Ordine religioso e la sua Regola. I compagni e i cardinali con sguardo attento seguono la cerimonia.

La scena è ambientata in uno spazio interno strutturato prospetticamente, soprattutto nella parte superiore, dove le volte a botte su mensole, non rese sulla base dell'intuizione, ma secondo le regole matematiche e scientifiche della prospettiva.

Di grande umanità è il volto di san Francesco barbuto mentre, sorridente, riceve la benedizione del papa Innocenzo III.

Notizie storico-critiche

L'episodio raffigurato si riferisce ad un avvenimento narrato nella Legenda Maior (III,10) di San Francesco redatta da San Bonaventura da Bagnoregio.

Nel 1209 - 1210, San Francesco intraprende con dodici confratelli, un viaggio a Roma per ottenere da papa Innocenzo III l'approvazione della Regola del nuovo Ordine dei Frati Minori, basata sui principi di povertà, castità ed obbedienza. Quella del Pontefice fu una conferma orale di un testo breve, approntato dal Santo, mettendo insieme alcuni significativi passi evangelici, e volta ad assicurare uno sviluppo ortodosso del movimento francescano.

Iscrizione

Ogni episodio è descritto da un titulo posto sotto alla scena dipinta. La didascalia [1] di questa scena è la seguente:

  • "Quando il Papa approvò la Regola e diede mandato di predicare la penitenza, e ai frati, che aveano accompagnato il santo, fece fare corone, perché predicassero il verbo di Dio."

Galleria fotografica

Nel 2010, in occasione della mostra I colori di Giotto. La Basilica di Assisi: restauro e restituzione virtuale, di questo dipinto ed altri sono stati eseguite ricostruzioni virtuali ed in 3D dell'ambientazione.

Note
  1. La traduzione del titulo, qui presentata, è la versione pubblicata da Edi Bacceschi, Giotto. L'opera completa, Rizzoli editore, 1966, schede 20 - 44, pp. 91 – 94
Bibliografia
  • Giuseppe Basile (a cura di), I colori di Giotto. La Basilica di Assisi: restauro e restituzione virtuale, Silvana Editoriale, Milano 2010
  • Pier Maurizio Della Porta et al., Assisi: storia e arte, Minerva Editore, Assisi 1998, p. 71
  • Monica Girardi, Giotto. La fiducia nell'uomo e nella storia, Leonardo Arte Editore, Milano 1999, p. 37, ISBN 9788878131101
  • Anne Mueller von der Haegen, Giotto, Konemann Editore, Colonia 1998, pp. 24 - 25, ISBN 382904559X
  • Gianfranco Malafarina, La Basilica di San Francesco ad Assisi, Franco Cosimo Panini Editore, Modena 2005, pp. 162, 258 ISBN 9788882907655
  • Alessandro Tomei, Giotto. La pittura, Giunti Editore, Firenze 1997, p. 13, ISBN 9788809762275
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.