Italia

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Italia
Italia - Bandiera
Italia - Stemma

Italia satellite.jpg

Generalità
Nome completo
Nome ufficiale Repubblica italiana
Lingue ufficiali Lingua italiana
Continente Europa
Politica
Forma di governo Repubblica parlamentare
Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano
Presidente del Consiglio Mario Monti
Proclamazione 18 giugno 1946
Ingresso nell'ONU 14 dicembre 1955
Ingresso nell'UE 25 marzo 1957 (socio fondatore)
Superficie
Totale 301.336 km²
% delle acque 2,4 %
Popolazione
Totale (2010) 60.494.632 ab.
Densità 200,75 ab./km²
Nome abitanti Italiani
Sviluppo
ISU  (2010) 0,854 (molto alto)  (23º)
Religione
Religioni più diffuse Cattolicesimo
Numero cattolici  (2010) 57.665.000 (96.55%)  
Rapporti tra Stato e Chiesa Regolati dai Patti Lateranensi
Nunzio apostolico Giuseppe Bertello
Santo patrono San Francesco d'Assisi, Santa Caterina da Siena
Evoluzione storica
Stato precedente Regno d'Italia
Sito istituzionale
Sito ecclesiastico http://www.chiesacattolica.it/

L'Italia, ufficialmente Repubblica italiana,[1] è uno stato membro dell'Unione Europea (301 338 km², 60 325 805 abitanti al 30 novembre 2009), situato nell'Europa meridionale, il cui territorio coincide in gran parte con l'omonima regione geografica.

Chiamata anche "stivale" per la sua forma e "bel paese" in ragione del suo clima e delle sue bellezze naturali ed artistiche,[2] geograficamente l'Italia è costituita da tre parti: una continentale, una peninsulare ed una insulare. A nord è separata naturalmente dalla catena montuosa delle Alpi e confina (in senso orario) con Francia, Svizzera, Austria e Slovenia. I microstati San Marino e Città del Vaticano sono enclavi interamente comprese nel suo territorio, mentre il comune di Campione d'Italia costituisce una exclave situata nella regione italofona del Canton Ticino in Svizzera. La lingua principale è l'italiano, parlata da 70 milioni di nativi come lingua madre e da 125 milioni di persone come seconda lingua.

Il territorio geografico conosciuto come Italia, prima di ospitare la Repubblica Italiana, è stato abitato fin dal Paleolitico e ha ospitato numerosi popoli con culture molto diverse.

La città di Roma (capitale della Repubblica) è stata per secoli il centro politico e culturale della Civiltà occidentale, capitale di un Impero che si estendeva per gran parte d'Europa, Africa settentrionale, Medio Oriente, fino all'attuale Iraq, e i territori tra il Mar Nero e il Mar Caspio.

Storia

Dopo la caduta dell'Impero romano, la penisola italiana fu soggetta a numerose invasioni da parte di popolazioni barbariche nordeuropee e mediterranee, che vi governarono fino alla nascita del Sacro Romano Impero di Carlo Magno. Durante il Rinascimento ridivenne il centro culturale ed economico del mondo occidentale. Dal XVII secolo la dominazione spagnola, francese e poi austriaca spinse i popoli all'unificazione del Regno d'Italia, avvenuta, dopo numerosi scontri, nel 1861[3].

Dopo la vittoria della I guerra mondiale, nel ventennio di dittatura fascista compreso tra la I e la II guerra mondiale l'Italia arrivò a possedere un Impero Coloniale. Successivamente, dopo una guerra civile durata due anni, l'Italia fu liberata dal fascismo: il Regno d'Italia cessò di esistere il 18 giugno 1946 giorno in cui, tramite un referendum popolare, lo Stato ha assunto l'attuale forma repubblicana.

Nell'attuale panorama internazionale

Oggi l'Italia è uno stato globalizzato che ha tra i più alti standard di vita nel mondo; è membro fondatore dell'Unione Europea, della NATO, del Consiglio d'Europa, dell'OCSE e aderisce all'ONU e all'Unione Europea Occidentale. Inoltre è l'ottava potenza militare del mondo e condivide armi nucleari della NATO sul suo territorio (il consiglio di difesa NATO ha sede a Roma). Membro del G7, G8 e G20, è la settima potenza economica mondiale e l'undicesimo stato del mondo nella classificazione dell'hard power, alla pari di Regno Unito, Francia, Germania e Russia.

Gli italiani figurano tra i popoli con più aspettative di vita grazie anche alla famosa cucina e possiedono il secondo sistema sanitario del mondo.[4] Contenendo sul suo territorio circa il 70% delle ricchezze artistiche del patrimonio mondiale,[5] è il paese che vanta il numero più alto nel mondo di siti patrocinati UNESCO ed il quinto paese più visitato del mondo.

La Chiesa cattolica in Italia

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Chiesa cattolica in Italia.

La Chiesa cattolica in Italia è parte della Chiesa cattolica universale, sotto la guida spirituale del Papa e della Santa Sede.

Ci sono quasi 58 milioni di battezzati in Italia (97% della popolazione), organizzati in 155 diocesi.

Note
  1. L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.
  2. "Del bel paese là dove 'l sì sona", Dante, Inferno, c.XXXIII, v.80; "il bel paese | Ch'Appennin parte e 'l mar circonda e l'Alpe" Petrarca, Canzoniere, s. CXLVI.
  3. A questo proposito, è molto interessante: Lucetta Scaraffia, I cattolici che hanno fatto l'Italia. Religiosi e cattolici piemontesi di fronte all'Unità d'Italia, Lindau, Torino 2011, ISBN: 9788871809120.
  4. (EN)World Health Organization Assesses the World's Health Systems. URL consultato il 25-4-2010
  5. Impara l'arte e mettila nel curriculum. Il mondo dei beni culturali apre le porte ai giovani. Gli esperti: specializzarsi e proporsi. URL consultato il 25-4-2010
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.