Josip Bozanić

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Josip Bozanić
Brasão Card. Bozanic.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Josip Bozanic.jpg

{{{didascalia}}}
Da zivot imaju (Perché abbiano la vita)
Titolo cardinalizio
Cardinale Presbitero di San Girolamo dei Croati
Arcivescovo di Zagabria
Vice Presidente del Consiglio delle Conferenze Episcopali d'Europa
Primate di Croazia
Età attuale 68 anni
Nascita Fiume
20 marzo 1949
Morte
Sepoltura
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 29 giugno 1975 da Karmelo Zazinovic
Appartenenza
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Consacrazione {{{C}}}
Consacrazione 25 giugno 1989 dal cardinale Franjo Kuharic
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Arcivescovo dal 5 luglio 1997
Patriarca dal {{{patriarca}}}
Arcieparca dal {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
21 ottobre 2003 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore Fino al 20 marzo 2029
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Scheda su cardinalrating.com
Josip Bozanić (Fiume, 20 marzo 1949) è un cardinale e arcivescovo croato, è l'attuale arcivescovo di Zagabria.

Biografia

Nato a Fiume (Rijeka), in realtà ha trascorso l'intera propria infanzia a Verbenico (Vrbnik) sull'Isola di Veglia (Krk), da dove proviene la sua famiglia. Si è diplomato nel 1968 frequentando le scuole sull'isola di Veglia ed ha dovuto interrompere gli studi successivi di filosofia e teologia intrapresi per gli obblighi della leva militare; durante gli anni di leva Bozanić è stato condannato al carcere militare per aver rifiutato di rinnegare uno scritto sul cardinale Alojzije Stepinac pubblicato dall'Osservatore Romano, del quale era stato trovato in possesso.

Terminato il servizio di leva, ha continuato gli studi teologici a Rijeka concludendoli a Zagabria dove ha ottenuto il baccalaureato alla Facoltà di teologia.

Ha ricevuto l'ordinazione sacerdotale dal vescovo Karmelo Zazinovićil il 29 giugno 1975 a Veglia. Negli anni 1975-1976 e poi 1978-1979 è stato segretario particolare del suo Vescovo e dal 1976 al 1978 è stato vicario parrocchiale di Mali Lošinj e poi amministratore parrocchiale di Veli Lošinj.

Nel 1979 ha ottenuto, alla Facoltà di teologia di Zagabria, la licenza in Teologia dogmatica. L'anno seguente il suo Vescovo lo ha inviato a Roma, come allievo del Pontificio Collegio Croato di San Girolamo, per continuare gli studi di Teologia dogmatica alla Pontificia Università Gregoriana e poi di Diritto canonico alla Pontificia Università Lateranense, dove ha ottenuto la licenza in Diritto canonico.

Tornato nella sua terra, dopo l'esperienza romana, è diventato nel 1986 Cancelliere della Curia vescovile e nel 1987 Vicario Generale della sua diocesi.

Quando, nel 1987, è stata istituita la Commissione "Iustitia et Pax" presso la Conferenza Episcopale di Jugoslavia, accanto al Presidente, il Vescovo Sreć Badurina, ha svolto la funzione di Vice Presidente fino all'anno 1993.

Dal 1988 al 1997 è stato docente di Teologia dogmatica e di Diritto canonico presso l'istituto teologico di Fiume (Rijeka).

È stato nominato da Papa Giovanni Paolo II vescovo coadiutore di Veglia il 10 maggio 1989. Ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 25 giugno dello stesso anno.

Ha svolto il servizio di Vescovo Coadiutore fino al 14 novembre 1989, quando è diventato Vescovo diocesano di Veglia.

Nel periodo della malattia dell'Arcivescovo Metropolita di Rijeka-Senj, Anton Tamarut, è stato anche Amministratore Apostolico dell'Arcidiocesi di Rijeka-Senj, dal 5 giugno al 22 novembre 1996.

Nella Conferenza Episcopale ha svolto diversi incarichi. Oltre all'impegno nella Commissione "Iustitia et Pax", dal 1989 al 1997 è stato Presidente della Commissione per i Laici. In più mandati è stato eletto membro della Commissione Episcopale per il Pontificio Collegio Croato di San Girolamo a Roma.

Da quando, nel 1993, è stata istituita la Conferenza Episcopale Croata, è stato membro del Consiglio Permanente. E sempre dall'inizio è stato membro, e dal 1996 è Presidente, della Commissione della Conferenza Episcopale Croata per i rapporti con lo Stato. In questo periodo sono stati firmati i quattro Accordi tra la Santa Sede e la Repubblica di Croazia.

Il 5 luglio 1997 è stato nominato Arcivescovo Metropolita di Zagabria, succedendo al Cardinale Franjo Kuharić. Ha preso possesso dell'Arcidiocesi il 4 ottobre. Lo stesso anno è stato anche eletto Presidente della Conferenza Episcopale Croata e nel 2002 è stato riconfermato in tale incarico.

Nel 1998, dal 2 al 4 ottobre, come Arcivescovo di Zagabria e Presidente della Conferenza Episcopale Croata, ha accolto Giovanni Paolo II in occasione del suo secondo viaggio apostolico. In particolare, davanti al Santuario di Marija Bistrica, sabato 3 ottobre 1998, ha presentato al Santo Padre la richiesta di proclamare beato il Cardinale martire Alojzije Stepinac, suo Predecessore sulla Cattedra di Zagabria.

Proprio per la festa liturgica del beato Stepinac, l'Arcivescovo Bozanić - il 10 febbraio 2002 - sulla scia del fecondo tempo del Grande Giubileo dell'Anno 2000, ha indetto il Secondo Sinodo diocesano di Zagabria e ne ha iniziato la fase preparatoria.

Ha partecipato alle due Assemblee Speciali per l'Europa del Sinodo dei Vescovi, indette dal Papa nel 1991 e nel 1999. Durante quest'ultima Assemblea è stato eletto, e da Giovanni Paolo II confermato, come membro del Consiglio Speciale per l'Europa della Segreteria del Sinodo dei Vescovi.

Dal 2001 è Vice Presidente del Consiglio delle Conferenze Episcopali d'Europa (C.C.E.E.).

Dal 5 al 9 giugno 2003 l'Arcivescovo Bozanić ha avuto la gioia di accogliere nuovamente, come Presidente della Conferenza Episcopale Croata, il Papa in terra croata in occasione del centesimo viaggio apostolico internazionale. Giovanni Paolo II giunse proprio a Krk, visitò Rijeka e proprio a Rijeka, nel Seminario Maggiore, il Papa fu ospitato per tutta la durata del viaggio apostolico che comprese le città di Dubrovnik, Osijek, Djakovo e Zara.

Elevato al rango di cardinale da Papa Giovanni Paolo II nel concistoro del 21 ottobre 2003, con il titolo di San Girolamo dei Croati, è membro della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, del Pontificio Consiglio per i Laici, del Consiglio Speciale per l'Europa della Segreteria Generale del Sinodo dei Vescovi, del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione.

Genealogia episcopale

Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.