Julius Urbanavicius

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Julius Urbanavicius, C.P.
Presbitero
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

Urbanavicius Alfonso.JPG

{{{didascalia}}}
'
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte 65 anni
Nascita Tytuveniai
15 gennaio 1884
Morte Brighton
18 ottobre 1949
Sepoltura
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa 3 dicembre 1907
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale West Hoboken, 26 maggio 1915
Appartenenza
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Arcivescovo dal {{{elevato}}}
Patriarca dal {{{patriarca}}}
Arcieparca dal {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Julius Urbanavicius (Tytuveniai, 15 gennaio 1884; † Brighton, 18 ottobre 1949) è stato un presbitero e fondatore lituano, appartenente alla Congregazione della Passione di Gesù Cristo e fondatore delle Povere Suore di Gesù Crocifisso e della Madre Addolorata.

Biografia

Nel 1900, ad appena sedici anni, entrò a far parte di una organizzazione clandestina che cercava di diffondere in Lituania delle pubblicazioni che preparassero l'indipendenza nazionale dalla Russia.

Sospettato dalla polizia segreta zarista, nel 1902 fuggì negli Stati Uniti d'America.

Nel 1905 chiese di entrare tra i Passionisti e, dopo aver completato gli studi superiori a Dunkirk (New York) emise la sua professione religiosa il 3 dicembre 1907. Fu poi ordinato presbitero il 26 maggio 1915 a West Hoboken (oggi Union City, New Jersey).

Conoscendo molte lingue (russo, polacco, lituano e inglese) ebbe una attività molto intensa e richiesta.

Notando che gli emigrati lituani non erano adeguatamente assistiti, nel 1921 chiese di potersene occupare a monsignor Michele John Hoban, vescovo di Scranton, e diede vita a un nuovo istituto di suore, le Povere Suore di Gesù Crocifisso e della Madre Addolorata.

La fondazione ebbe luogo il 21 gennaio 1924 a Saint Mary's Villa, presso Elmhurst (Illinois).

In seguito ad incomprensioni con la superiora del nuovo istituto e all'urto con alcuni nazionalisti lituani fu interdetto dall'esercizio del ministero sacerdotale nella diocesi di Scranton dal nuovo vescovo, mons. Tommaso Charles O' Reilly, succeduto all'Hoban nel 1928.

Julius Urbanavicius fu uno dei missionari popolari più apprezzati nella prima metà del '900 negli USA.

Bibliografia
  • Fabiano Giorgini, Urbanavicius Julius, voce in G. Pelliccia - G. Rocca (a cura di), Dizionario degli Istituti di Perfezione, Roma 1997, vol. IX (con bibliografia).
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.