Melchior de Polignac

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Melchior de Polignac
Santoristemma.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Rosalba Carriera - Cardinal Melchior de Polignac - WGA4488.jpg

Rosalba Carriera ditratto
'
Titolo cardinalizio
{{{titolo}}}
Età alla morte 80 anni
Nascita Lavoûte-sur-Loire
11 ottobre 1661
Morte Parigi
20 novembre 1741
Sepoltura
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 1722
Appartenenza
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Consacrazione
Consacrazione 12 marzo 1566
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Arcivescovo dal
Patriarca dal
Arcieparca dal {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Clemente XI
Creazione
a Cardinale
30 gennaio 1713 da Clemente XI (18 maggio 1712 in pectore) (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Melchior de Polignac (Lavoûte-sur-Loire, 11 ottobre 1661; † Parigi, 20 novembre 1741) è stato un cardinale, arcivescovo e scrittore francese.

Cenni biografici

Nacque a Lavoûte-sur-Loire presso Puy-en-Velay in Francia l'11 ottobre 1661, figlio del visconte Louis-Armand III de Polignac, Governatore di Puy, e della sua seconda moglie Jacqueline Grimoard de Beauvoir du Roure.

Fu nominato ambasciatore in Polonia nel 1693 e fu incaricato di far eleggere re di Polonia il principe Conti.

Fu eletto nel 1704 all'Académie française nel seggio di Bossuet. Divenendo uno dei principali fautori dell'esclusione dall'Accademia dell'abate de Saint-Pierre. Nel 1711 fu eletto membro dell' Académie des sciences e nel 1717 dell' Académie royale des inscriptions et belles-lettres.

Alla morte di Charles-Maurice Le Tellier, divenne gran maestro della Cappella reale, verso la vine del regno di Luigi XIV.

Fu creato cardinale in pectore da papa Clemente XI nel concistoro del 18 maggio 1712. La nomina fu pubblicata nel concistoro successivo del 30 giugno 1713. Ricevette la berretta rossa con il titolo di cardinale diacono di Santa Maria in Portico Campitelli nel 1724, che mutò in quello di cardinale presbitero di santa Maria in Via alla fine di quello stesso anno. L'anno seguente optò per il titolo di Santa Maria degli Angeli.

Fu nominato da re Luigi XV ambasciatore presso la Santa Sede, incarico che ricoprì dal 1724 al 1732. Appassionato e collezionista di monete antiche, durante la permanenza romana fece eseguire degli scavi archeologici nell'urbe.

Nel 1726 fu nominato arcivescovo di Auch e fu consacrato da papa Benedetto XIII il 19 marzo di quell'anno, nella chiesa romana di san Luigi dei francesi, assistito dai cardinali Pietro Ottoboni e Filippo Antonio Gualterio.

Partecipò al conclave del 1724 che elesse Benedetto XIII e a quello del 1730 che elesse Clemente XII, ma non partecipò al conclave del 1740 perché, ormai anziano, non poté affrontare il viaggio a Roma. Morì a Parigi il 20 novembre dell'anno seguente e fu sepolto nella chiesa di Saint-Sulpice.

Genealogia episcopale


Predecessore: Seggio 37 dell'Académie française Successore: Institut-de-france-pont-des-arts.jpg
Jacques Bénigne Bossuet 1704 - 1741 Odet-Joseph Giry I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jacques Bénigne Bossuet {{{data}}} Odet-Joseph Giry
Predecessore: Cardinale diacono di Santa Maria in Portico Campitelli Successore: CardinalCoA PioM.svg
Luigi Omodei (Jr.) 27 settembre 1724 - 20 novembre 1724 Carlo Collicola I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi Omodei (Jr.) {{{data}}} Carlo Collicola
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Maria in Via Successore: CardinalCoA PioM.svg
Giacomo Boncompagni 20 novembre 1724 - 19 dicembre 1725 vacante dal 1725 al 1728 I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giacomo Boncompagni {{{data}}} vacante dal 1725 al 1728
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Maria degli Angeli Successore: CardinalCoA PioM.svg
Giuseppe Vallemani 19 dicembre 1725 - 20 novembre 1741 Camillo Cybo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giuseppe Vallemani {{{data}}} Camillo Cybo
Predecessore: Arcivescovo di Auch Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Jacques des Maretz 20 febbraio 1726 - 20 novembre 1741 Jean-François de Chastellard de Montillet de Grenaud I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jacques des Maretz {{{data}}} Jean-François de Chastellard de Montillet de Grenaud
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.