Missione sui iuris di Turks e Caicos

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Missione sui iuris di Turks e Caicos
Turcensium et Caicensium
Chiesa latina
Chiesaturks.jpg
superiore John Joseph Myers
sede vacante
Suffraganea dell'arcidiocesi di Nassau
Regione ecclesiastica {{{regione}}}
  Turks caicos islands sm04.png
Nazione {{ {{{nazione}}} }}
diocesi suffraganee
{{{suffraganee}}}
coadiutore:
vicario:
provicario
generale:
ausiliari:
Superiori emeriti:
Parrocchie 2
Sacerdoti 4 secolari
2.000 battezzati per sacerdote
37.000 abitanti in 500 km²
10.500 battezzati (28,4%% del totale)
Eretta 10 giugno 1984
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni:
Cockburn Town, Grand Turk, Turks and Caicos, W.I.; P.O. Box 8187, Providenciales, Turks and Caicos, W.I.
tel. (242)322.8919; 324.2010 fax. 322.2599

Sito ufficiale

Scheda su catholic-hierarchy.org

Dati dall'annuario pontificio 2008
Chiesa cattolica nel Regno Unito
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

La missione sui iuris di Turks e Caicos (in latino Turcensium et Caicensium) è una sede della Chiesa Cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Nassau e membro della Conferenza Episcopale delle Antille. Nel 2007 contava 8.000 battezzati su 30.000 abitanti. È attualmente retta dal superiore John Joseph Myers.

Indice

Territorio

La missione sui iuris comprende le isole di Turks e Caicos[1].

Il territorio è suddiviso in 2 parrocchie.

Storia

La missione sui iuris è stata eretta il 10 giugno 1984, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Nassau.

Cronotassi dei superiori

Statistiche

La diocesi al termine dell'anno 2010, su una popolazione di 37.000 persone, contava 10.500 battezzati, pari al 28,4% della popolazione.

anno popolazione presbiteri diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % secolari regolari numero battezzati per
sacerdote
uomini donne
1990 2000 14.000 14,3% 1 1 2000 1 1
1999 676 15.000 4,5% 2 2 338 2
2000 5.000 20.000 25,0% 3 3 1.666 2
2001 6.000 20.000 30,0% 3 3 2000 2
2002 6.000 20.000 30,0% 3 3 2000 2
2003 6.000 20.000 30,0% 3 3 2000 2
2004 6.000 20.000 30,0% 3 3 2000 2
2010 10.500 37.000 28,4% 5 5 2.100 2
Note
  1. Turks e Caicos è un arcipelago corallino dell'oceano Atlantico, più precisamente nei Caraibi, ed un territorio d'oltremare del Regno Unito. È formato dalle isole Turk (Grand Turk e Salt Cay) e dalle isole Caicos (arcipelago comprendente ventotto tra isole e atolli). Scoperte intorno al 1512, le isole Turks furono occupate nella seconda metà del XVII secolo da coloni provenienti dalle Bermude. Alla fine del secolo successivo vennero rivendicate dalla Giamaica e, malgrado l'opposizione degli abitanti, le furono annesse nel 1804. Il diritto di avere un'amministrazione indipendente fu loro riconosciuto solo dopo anni di lotte. Le Caicos, già occupate ed in seguito abbandonate da alcuni americani fedeli al Regno Unito, furono unite alle Turks nel 1848. L'isola di Grand Turk è il centro amministrativo, politico e culturale delle Turks e Caicos; qui si trova Cockburn Town, capitale amministrativa e politica dal 1766, sede del governo. Le isole erano sotto la giurisdizione della Giamaica fino al 1962, quando assunsero lo status di colonia della corona. Il governatore delle Bahamas si curò degli affari delle isole dal 1965 al 1973, quando le Bahamas ottennero l'indipendenza. Turks e Caicos ricevette quindi un governo separato e nel 1982 divenne un territorio d'oltremare. Il sovrano del Regno Unito è il capo dello stato rappresentato da un governatore.
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.