Ordini mendicanti

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Gli ordini mendicanti sono ordini religiosi sorti nella Chiesa intorno al XII secolo.

Storia e caratteri

La nascita degli ordini mendicanti è da porre in relazione con i movimenti pauperistici del tempo e la necessità di una riforma religiosa e morale in ambito cattolico. Il papa Innocenzo III, in particolare, comprese il pericolo di una deriva ereticale dei movimenti popolari che sollecitavano una vita più evangelica all’interno della Chiesa. Per questo motivo oltre a favorire la reazione contro le eresie, fu aperto a quanto di positivo questi movimenti presentavano, accogliendo i gruppi di Durando d'Huesca, di Bernardo Prim e degli Umiliati, indicando la strada a san Domenico e accogliendo il progetto di san Francesco.

Gli ordini nati in questo contesto furono detti "mendicanti" perché rinunciarono al possesso dei beni comuni, vivendo di quanto riuscivano ad ottenere con il lavoro o ricevevano in elemosina.

Al contrario degli ordini monastici, inoltre, non osservavano la stabilitas loci ed erano sottoposti a un superiore generale.

Una terza caratteristica dei mendicanti, oltre la mendicità e la mobilità, è data dalla formazione teologica in vista della cura animarum.

Numerosi privilegi papali concessi ai mendicanti permisero il loro impiego nella cura d'anime, e ciò provocò numerosi conflitti con il clero secolare. Particolarmente significativi furono i contrasti che sorsero nei secoli XIII e XIV a proposito dell'insegnamento nelle Università, le cui cattedre vennero occupate da numerosi Mendicanti, come ad esempio Alberto Magno, Tommaso d'Aquino e Bonaventura da Bagnoregio. Non mancarono contrasti anche nei rapporti tra Ordini Mendicanti: ad esempio la cosiddetta questione della povertà all'Università di Parigi si concluse a favore dei Domenicani per intervento del papa. Gli Ordini Mendicanti si guadagnarono grandi meriti nelle missioni fra i pagani, in particolare nel Medio Oriente e fra i Tartari.

Principali Ordini mendicanti

Gli Ordini mendicanti principali sono i Predicatori fondati da San Domenico di Guzmán, i Minori fondati da San Francesco d'Assisi, gli Agostiniani, i Carmelitani, i Trinitari, i Servi di Maria e i Mercedari.

Bibliografia
  • C. H. Lawrence, I Mendicanti. I nuovi ordini religiosi nella società medievale, San Paolo, Cinisello Balsamo (Milano) 1998.

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.