Papa Adriano III

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando altri significati del nome Sant'Adriano, vedi Sant'Adriano (disambigua).
Sant'Adriano III
Papa
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo Agapito
Santo
{{{note}}}

Papa Adriano III.jpg

{{{didascalia}}}
{{{motto}}}
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte anni
Nascita Roma
Morte Spina Lamberti
settembre 885
Sepoltura Abbazia di Nonantola
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Appartenenza
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevato Arcivescovo {{{elevato}}}
Patriarca dal {{{patriarca}}}
Arcieparca dal {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
[[]] da [[]] (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
prima dell'elezione
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
109° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
17 maggio 884
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
settembre 885
(per decesso)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore papa Marino I
Successore papa Stefano V
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi

Iter verso la canonizzazione

Venerato da Chiesa cattolica
Venerabile il [[]]
Beatificazione [[]]
Canonizzazione 1891, da Leone XIII
Ricorrenza 8 luglio
Altre ricorrenze
Santuario principale
Attributi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Scheda su santiebeati.it
Tutti-i-santi.jpgNel Martirologio Romano, 8 luglio, n. 10:
« A Spina Lamberti in Emilia, transito di sant'Adriano III, Papa, che cercò con ogni mezzo di riconciliare la Chiesa di Costantinopoli con quella di Roma e morì santamente, colpito durante un viaggio in Francia da una grave malattia. »
(Santo di venerazione particolare o locale)
Sant'Adriano III, al secolo Agapito (Roma; † Spina Lamberti, settembre 885) è stato il 109° vescovo di Roma e papa italiano dall'884 alla sua morte ed è venerato come santo dalla Chiesa cattolica.

Biografia

Nacque a Roma da una famiglia che alcuni genealogisti vogliono imparentata con i conti di Tuscolo: figlio forse di Benedetto magnus tusculanus dux et comes, figlio di quell' Alberico marchio et consul tusculanus princeps potentissimus che fu fratello di Papa Adriano I (772-795) ed antenato dei conti di Tuscolo. Pertanto sarebbe stato il fratello maggiore di Sergio dei Conti di Tuscolo, ovvero Papa Sergio III (904-911).

Fu eletto il 17 maggio dell'884, ma il suo pontificato fu breve ed ebbe luogo in un periodo travagliato.

Nel settembre dell'885, mentre si recava alla Dieta di Worms, dopo essere stato convocato dall'Imperatore del Sacro Romano Impero Carlo III il Grosso, per stabilire la successione al Sacro Romano Impero e per discutere del crescente potere dei Saraceni, attraversando la selva di Wilzacara (corrispondente all’odierna via Viazza all'interno di San Cesario sul Panaro), fu colto da improvviso malore.

Trasportato nell’ospizio di Sant'Alberga (attuale località San Bernardino, a San Cesario sul Panaro), vi morì: era l’8 luglio 885; il suo corpo fu portato nell’Abbazia di Nonantola dove tutt’ora è sepolto e venerato. Secondo il codice nonantolano Acta Sancti Silvestri il papa morì nei pressi di Wilzacara, nell'attuale Spilamberto, di cui fu detto "Lamberti campo vitam finivit in amplo". A quel tempo non esisteva la località San Bernardino di San Cesario, ma neppure San Alberga, come documentato negli statuti modenesi.

I motivi della sua venerazione come santo sono praticamente sconosciuti, ma divenne noto per aver aiutato la popolazione di Roma durante una carestia. Il suo culto venne confermato nel 1891 da papa Leone XIII e viene celebrato l'8 luglio.

Nel 1214, Innocenzo III concesse all'abate di Nonantola di edificare nel nuovo centro di Spilamberto sorto nel 1210 una chiesa, che venne intitolata a Sant'Adriano III. La chiesa di Sant'Adriano rimase sotto la giurisdizione dell'abbazia di Nonantola fino al 1568, quando per volere di Papa Pio V fu ceduta alla diocesi di Modena. Fra il 1713 ed il 1733, la chiesa fu abbattuta e ricostruita su progetto dell'architetto modenese Giovanni Antonio Franchini; tra il 1885 e il 1887, venne rinnovata la facciata.


Predecessore: Papa Successore: Emblem of the Papacy SE.svg
papa Marino I 15 maggio 884 - settembre 885 papa Stefano V I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
papa Marino I {{{data}}} papa Stefano V
Fonti
Bibliografia
  • A. F. Artaud de Montor, Storia dei Sommi Romani Pontefici, Società Editrice Internazionale, Torino 1854.
  • G.Quatrini, Del culto a Papa S.Adriano nell'augusta Badia di Nonantola, TEIC Mo 1889.
  • G.Quatrini, Dello scambio di Papa Adriano I con S.Adriano III,venerato a Nonantola, TEIC Modena 1890.
  • G.Quatrini , Del Pontificato,del culto di S.Adriano III, TEIC, Modena 1892.
  • G.Quatrini, Cenni storici ad uso del popolo sul Pontificato e sul culto di S.Adriano III, TEIC Mo 1892
  • G.Quatrini, Storia della chiesa parrocchiale di S.Adriano di Spilamberto, Tipografia Vaticana 1895
  • A. Saba - C. Castiglioni, Storia dei Papi, UTET, Torino 1957.
  • Ottorino Bertolini, Adriano III, Enciclopedia dei Papi, II, Roma, 2000, pp. 37-38, online.
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.