Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Pontificio consiglio della giustizia e della pace)
Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace
Pontificium Consilium de Iustitia et Pace
mira a far sì che nel mondo siano promosse la giustizia e la pace secondo il Vangelo e la dottrina sociale della Chiesa (Pastor Bonus, 142)
[[Image:{{{immagine}}}|290px]]
{{{didascalia}}}
Eretto: 6 gennaio 1967
Presidente cardinale
Peter Kodwo Appiah Turkson
{{{titolo2}}} {{{rettore2}}}
{{{titolo3}}} {{{rettore3}}}
Segretario: vescovo Mario Toso, S.D.B.
Emeriti: cardinale
Roger Marie Élie Etchegaray,
cardinale
Renato Raffaele Martino
(presidenti emeriti)
Indirizzo
Piazza S. Calisto, 16 - 00153 Roma tel.: 06 69879911 fax.: 06 69887205
Collegamenti esterni
curia pastor bonus
sito ufficiale
dati catholic hierarchy
Chiesa cattolica · Santa Sede
Tutti i dicasteri della Curia Romana

Il Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace (in latino Pontificium Consilium de Iustitia et Pace) è un dicastero della Curia Romana.

Papa Paolo VI istituì, con il motu proprio Catholicam Christi Ecclesiam del 6 gennaio 1967, la Pontificia Commissione "Justitia et Pax" che in seguito, con Giovanni Paolo II, divenne un pontificio consiglio e cambiò denominazione in quella attuale. Il 24 ottobre 2009 papa Benedetto XVI ne ha nominato presidente il cardinale ghanese Peter Kodwo Appiah Turkson.

Con il motu proprio Humanam progressionem del 17 agosto 2016 papa Francesco ne ha disposto l'accorpamento con il Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti, il Pontificio Consiglio Cor Unum, Pontificio Consiglio della Pastorale per gli Operatori Sanitari, a partire dal 1º gennaio 2017 nel nuovo Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale[1].

Cronotassi dei presidenti

Note
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.