San Juan del Castillo

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
San Juan del Castillo, S.J.
Presbitero
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
Santo
Martire gesuita

Tresantiparaguay.png

I santi martiri gesuiti Roque González de Santa Cruz, Alfonso Rodríguez e Juan de Castillo
'
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte 32 anni
Nascita Belmonte
14 novembre 1596
Morte Asunción
17 novembre 1628
Sepoltura
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale [[.]] [[]]
Appartenenza Gesuiti
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Arcivescovo dal {{{elevato}}}
Patriarca dal {{{patriarca}}}
Arcieparca dal {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi

Iter verso la canonizzazione

Venerato da Chiesa cattolica
Venerabile il [[]]
Beatificazione 28 gennaio 1934, da Pio XI
Canonizzazione 16 maggio 1988, da Giovanni Paolo II
Ricorrenza 17 novembre
Altre ricorrenze
Santuario principale
Attributi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it
Tutti-i-santi.jpgNel Martirologio Romano, 17 novembre, n. 15:
« Ad Asunción in Paraguay, san Giovanni del Castillo, sacerdote della Compagnia di Gesù e martire, che in una delle reducciones, fondata in quello stesso anno da san Rocco González e affidata alle sue cure, fu sottoposto a crudeli supplizi per ordine di uno stregone e morì lapidato per Cristo. »
San Juan del Castillo (Belmonte, 14 novembre 1596; † Asunción, 17 novembre 1628) è stato un presbitero, gesuita e missionario spagnolo venerato come santo e martire dalla Chiesa cattolica che lo commemora il 17 novembre.

Biografia

Juan del Castillo nacque a Belmonte, Cuenca, in Spagna, da nobile famiglia il 14 novembre 1596. Entrò fra i gesuiti a Madrid il 22 marzo 1614. Nel 1616 fu inviato missionario tra gli indios nelle riduzioni della zona del Paraguay.

Juan del Castillo partì il 2 novembre 1616 e sbarcò a Buenos Aires. Proseguì gli studi di filosofia e teologia a Cordova, in Argentina, terminandoli nel 1625. L'anno successivo era già notevolmente impegnato nella riduzione di San Nicolás de Piratiní.

Il 15 agosto 1628 il padre Rocco Gonzalez, acconsentendo alla richiesta di circa quattrocento indios del Yjuì, fondò per loro la riduzione dell'Assunzione, chiamando il padre Juan del Castillo a dirigerla.

Juan del Castillo lavorò per un certo tempo raccogliendo buoni frutti in conversioni ed organizzazione sociale, nonostante la difficoltà di adattamento degli indios. In quel contesto i capi delle tribù locali erano particolarmente ostili ai missionari e alle riduzioni e fu uno di loro, Ñezù, che entrato nella riduzione per goderne i benefici, tenne però un atteggiamento di polemica contro i missionari, conservando le sue concubine e covando l'intento di ricondurre gli indios alle tradizioni degli avi.

Ñezù ordinò nel novembre 1628 di uccidere i religiosi e bruciare le chiese. Prime vittime furono i padri gesuiti Rocco Gonzalez e Alonso Rodriguez, uno paraguayano e l'altro spagnolo, che furono uccisi il 15 novembre; il padre Juan del Castillo, ignaro della sorte dei confratelli impegnati in altre riduzioni, stava recitando il breviario quando fu circondato da un gruppo di indios, imprigionato, ucciso a colpi di scure e bruciato. Era il 17 novembre 1628.

Juan del Castillo, insieme a Rocco Gonzalez de Santa Cruz e a Alfonso Rodriguez furono beatificati da papa Pio XI il 28 gennaio 1934 e poi canonizzati da papa Giovanni Paolo II il 16 maggio 1988 ad Asunción in Paraguay.

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.