Storia ecclesiastica (Eusebio di Cesarea)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Storia Ecclesiastica)
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando altre opere con lo stesso titolo di autori diversi, vedi Storia ecclesiastica (disambigua).

La Storia ecclesiastica (latino: Historia Ecclesiastica) è un'opera di Eusebio di Cesarea scritta in greco. La redazione definitiva risale al 325 circa: l'opera si conclude prima della morte di Crispo (luglio del 326), poiché il libro X è dedicato a Paolino di Tiro, morto prima del 325, verso la fine del 323 o nel 324. Quest'opera ha richiesto da parte di Eusebio studi preparatori molto ampi e lo ha probabilmente impegnato per anni.

Rappresenta una fonte di primaria importanza per lo studio della storia della Chiesa. In quest'opera Eusebio, secondo quanto dichiara nell'introduzione (I.i.1), vuole presentare la storia della Chiesa dal tempo degli apostoli fino ai suoi giorni, in modo particolare per quanto riguarda questi aspetti:

  1. le successioni episcopali nelle sedi più importanti
  2. la storia dei teologi cristiani
  3. la storia delle eresie
  4. la storia degli ebrei
  5. il rapporto con le genti;
  6. i martiri

Egli raggruppa il materiale secondo le epoche degli imperatori, presentandolo direttamente come lo ha rinvenuto nelle fonti (pertanto nella sua opera vi si trova materiale più antico di quello scritto da lui).

Fonti
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.