Template:Pagina principale/Tempi Liturgici/Riepilogo

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Exquisite-kfind.png Vedi la voce: Riepilogo dei tempi liturgici nel Rito Ambrosiano

Qui c'è il riepilogo del box del tempo liturgico per la pagina principale in Rito Romano.

Tempo Liturgico Tempo Liturgico

modifica Avvento


CoronaAvvento.jpg

L'Avvento è il periodo dell'anno liturgico che lo inizia e che prepara il Natale. La parola deriva dal latino adventus, "venuta", in riferimento alla venuta di Cristo: la sua prima venuta, nella sua nascita, e l'ultima sua venuta, nella parusia, alla fine dei tempi.

I credenti sono invitati a vivere questo periodo liturgico coltivando nella fervente preghiera la gioia e la speranza, e ciò si riflette nell'uso del colore liturgico viola nella liturgia, come segno di vigilanza e attesa.

Nelle chiese e nelle famiglie si allestiscono i simboli del Presepe e dell'Albero di Natale.

Approfondisci...



modifica Ottava di Natale


Nativité de Costa.jpg

L'Ottava di Natale è costituita dagli otto giorni che iniziano con la Solennità di Natale e che arrivano al 1º gennaio, Solennità di Maria Santissima Madre di Dio.

Il carattere di questa Ottava è minore di quello dell'Ottava di Pasqua.

Approfondisci...



modifica Tempo di Natale


Nativita.jpg

Il Tempo di Natale è il periodo dell'Anno Liturgico che inizia con il giorno di Natale (25 dicembre) e che dura fino alla domenica del Battesimo del Signore, la prima domenica dopo l'Epifania. Ha dunque una durata di due o tre settimane.

Le letture feriali della Messa propongono in questo tempo i racconti dell'infanzia di Cristo (Vangelo), e la lettura continua della Prima lettera di Giovanni (prima lettura). Nel Rito Ambrosiano...

Approfondisci...

modifica Quaresima


Gesu-nel-deserto-2.jpg

La Quaresima è il periodo di quaranta giorni che inizia con il Mercoledì delle Ceneri (nel Rito Romano; con la prima domenica di Quaresima nel Rito Ambrosiano) e che prepara alla celebrazione della Pasqua.

Le origini della Quaresima risalgono al IV secolo, quando assunse primaria importanza soprattutto per i catecumeni, che vivevano questo periodo come opportunità di speciale catechesi oltre che di preghiera e rinnovamento spirituale. Per i penitenti era invece un periodo di lotta contro il male che doveva precedere l'assoluzione sacramentale.

Leggi il resto...



modifica Settimana Santa


The Deposition by Caravaggio.jpg

La Settimana Santa è la settimana nella quale si celebrano gli eventi di Fede degli ultimi giorni di Gesù, in particolare la sua Passione, Morte e Risurrezione.

Inizia con la Domenica delle Palme, e culmina nella celebrazione della Pasqua.

I riti della Settimana Santa sono celebrati con solennità e allo stesso modo in tutte le chiese del mondo cristiano.

Leggi il resto...



modifica Ottava di Pasqua


Icona russa Risurrezione.jpg

L'Ottava di Pasqua è costituita dagli otto giorni (Ottava) che seguono la Pasqua, festa compresa.

L'usanza di ampliare la festa di Pasqua nei sette giorni seguenti è già ebraica, ed è presente nella celebrazione degli Azzimi (Es 12,15.19 ecc.).

L'apparizione pasquale di Cristo all'ottavo giorno dalla risurrezione (Gv 20,26) ha certamente contribuito alla formazione dell'Ottava di Pasqua.

Leggi il resto...



modifica Tempo Pasquale


Risurrezione di Nostro Signore Gesu Cristo.jpg

Il Tempo pasquale è quel periodo dell'Anno Liturgico della Chiesa Cattolica e di altre chiese che va dalla Domenica di Pasqua al giorno di Pentecoste.

Ha una durata di cinquanta giorni, durante i quali la liturgia aiuta il credente a penetrare più profondamente nel mistero della Resurrezione di Gesù. La durata è dovuta al fatto che gli Atti degli Apostoli situano la Pentecoste al cinquantesimo giorno dopo la Risurrezione (Atti 2).

Leggi il resto...


Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.