Template:Pagina principale/Tempi LiturgiciRA/Tempo dopo Pentecoste continua

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Gian Lorenzo Bernini - Dove of the Holy Spirit.JPG

Il Tempo Dopo Pentecoste, tipico del Rito Ambrosiano, si articola in tre tempi distinti:

Inizia il lunedì che segue la solennità di Pentecoste e termina all’ora nona del sabato antecedente la I Domenica di Avvento. Può essere paragonato alla seconda parte del Tempo Ordinario del Rito Romano.

In questo periodo dell'anno liturgico si celebra la presenza dello Spirito Santo che rende operante nella storia la salvezza realizzatasi nella persona di Cristo e la ripresenta nella Chiesa attraverso i divini misteri.

Dal Lezionario ambrosiano:

« L'irradiazione dello Spirito nella storia della salvezza: in Israele e, dopo la pienezza dei tempi, nella Chiesa, chiamata a una missione universale e protesa verso un destino escatologico »
(Decreto di promulgazione del Nuovo Lezionario)

In riferimento alle tradizioni storiche ambrosiane, questo tempo si articola in tre sezioni:

  • le settimane dopo Pentecoste, dal lunedì che segue la solennità di Pentecoste all’ora nona del sabato che precede la I domenica dopo la festa del Martirio di San Giovanni il Precursore (29 agosto). Qualora il 29 agosto cada di domenica, la festa del Martirio di San Giovanni il Precursore è posticipata al 1° settembre.
  • le settimane dopo il Martirio di san Giovanni il Precursore, dai primi vespri della I domenica dopo la festa del Martirio, all’ora nona del sabato che precede la terza domenica di ottobre, solennità della Dedicazione del Duomo di Milano, chiesa madre di tutti i fedeli ambrosiani.
  • le settimane dopo la Dedicazione, dai primi vespri della domenica della Dedicazione, all’ora nona del sabato che precede la I domenica di Avvento.


Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.