Zaccaria

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
logo Questa è una pagina di disambiguazione per orientarsi tra voci omonime o dal titolo ambiguo.

Se sei giunto qui da un'altra pagina torna indietro e correggi il collegamento indirizzandolo alla voce più appropriata.

Il nome Zaccaria si ritrova molte volte nella Bibbia anche nella forma alterata di Zaccheo.

Etimologia: traduzione dell'antico nome ebraico Zekharyah, formato da zachar (ricordarsi) e Yah (Dio). L'adattamento greco e latino è Zacharias.

La Chiesa ricorda:

Nella Bibbia troviamo:

Ed inoltre

  • Il figlio o nipote dell'anziano sacerdote Ioiada e cugino del re Ioas in Giuda. Dopo la morte di Ioiada egli condannò fortemente il re ed il popolo per la loro ribellione ai precetti di Dio ed aver accolto i culti idolatrici(2Cr 24,20), causando ovviamente il loro risentimento e, ad un ordine del re Ioas, egli fu condannato a morte ed ucciso per lapidazione nel cortile del tempio (2Cr 24,21). Gesù alludeva a lui ed al suo assassinio in (Mt 23,35 - Lc 11,51) nelle sue maledizioni contro gli scribi ed i farisei.
L'indicazione figlio di Barachia in Matteo dev'essere un errore del copista che ha confuso il testo con quello di Zc 1,1 essendo pure una ridondanza ispirata dalla versione dei LXX di Is 8,2.
Alcuni esegeti pensano che Matteo non parli dello Zaccaria dell'A.T., ma di Zaccaria, figlio di Baruc che fu giustiziato nel Tempio nel corso della prima rivolta ebraica (Giuseppe Flavio, B.J. 4, 335-334)
Non sarebbe la prima volta che vengono confusi i nomi dei profeti.
In 2Cr 18,27 viene attribuita al profeta Michea, figlio di Imla, una dichiarazione del "profeta minore" Michea.
  • Un uomo che capiva le visioni mandate da Dio ( 2Cr 26,5), cioè un profeta che visse al tempo del re Ozia, il quale gli era molto grato per i suoi consigli, grazie ai quali, seguendo la volontà del Signore, Ozia diventò molto potente
  • Uno Zaccaria figlio di Iberachia che viene scelto insieme con Uria come testimone per Isaia in occasione dell'iscrizione del figlio Mahèr-salàl-cash-baz (Is 8,2) - È possibile che sia lo stesso Zaccaria nonno materno di Ezechia (2Re 18,2)
  • Zaccaria, padre del capo militare giudeo Giuseppe (1Mac 5,18.56). Si tratta forse di Zaccheo che con Giuseppe fu lasciato da Giuda Maccabeo all'assedio di una fortezza idumea (2Mac 10,19)
  • Uno dei capi della tribù di Ruben (1Cr 5,7).
  • Uno dei portatori del tabernacolo "custodiva uno degli ingressi della tenda dell'incontro" (1Cr 9,21).
  • Zaccaria, figlio di Ieiel, fondatore della città di Gabaon (1Cr 9,37).
  • Un levita suonatore di tromba davanti all'Arca, guardiano e portatore della stessa dalla casa di Obed-Edom (1Cr 15,20-24).
  • Un levita Zaccaria discendente di Issia capo dei discendenti di Recabia (discendente diretto di Mosè 1Cr 23,17) e fratello di Mica. (1Cr 24,25).
  • Un levita Zaccaria, padre di Iddo (Capo della tribù di Manasse, metà residente in Galaad (1Cr 27,21)
  • Zaccaria che fu mandato da Giosafat ad insegnare la Legge in giro per i villaggi (2Cr 17,7).
  • Mentre l'assemblea era riunita, lo Spirito del Signore scese su Iacaziel un levita del gruppo di Asaf, discendente da Zaccaria, Benaia, Ieiel, e Mattania (2Cr 20,14)
  • Uno dei figli di Giosafat (2Cr 21,2).
  • Zaccarìa il figlio del sacerdote Ioiadà, lapidato tra il santuario e l'altare per ordine del re Ioas. (2Cr 24,17-25).
  • Zaccaria, padre di Abia, madre di Ezechia (2Cr 29,1).
  • Uno dei discendenti di Asaf scelto da Ezechia per il culto del Tempio(2Cr 29,13).
  • Uno dei capi del Tempio quando Ezechia celebrò nuovamente la Pasqua (2Cr 35,8).
  • Un capo del popolo convocato insieme ad altri capi e due sapienti della legge da Esdra. Quest'ultimo non trovava leviti per il servizio al tempio, mandò queste persone da Iddo, capo del villaggio di Casifia, che, insieme ai suoi fratelli faceva parte degli addetti al tempio, affinché gli mandasse alcuni uomini per il servizio al tempio.(Esd 8,16) - probabilmente è lo stesso menzionato in Ne 8,4
  • Troviamo anche vari Zaccaria non meglio identificati in Ne 11,12, in Ne 12,16, in Ne 12,35-41.
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.