Aiuto:Categorie

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi le voci Aiuto:Categorie/Creazione, Aiuto:Categorie/Categorizzazione e Aiuto:Categorie/Manutenzione.

Le categorie sono una funzione del software MediaWiki che consente la creazione automatica di indici tematici; le pagine speciali che realizzano questi indici sono identificate da un apposito prefisso nel titolo (Categoria:); appartengono quindi a uno spazio di nomi separato dalle voci vere e proprie dell'Enciclopedia.

Inserimento in una categoria

Per far sì che una voce dell'Enciclopedia venga inserita automaticamente in una o più categorie, è necessario aggiungere al testo della voce stessa (e non della categoria!) un comando come questo:

[[Categoria:nome categoria]]

Ad esempio, per aggiungere la voce Sant'Agostino alla Categoria:Padri della Chiesa occorre modificare la voce e apporre in fondo al testo il comando [[Categoria:Padri della Chiesa]].

Note:

  • Per convenzione, le categorie vengono indicate sempre in fondo alla pagina.
  • Le categorie vanno scritte una per riga e preferibilmente in ordine alfabetico.
  • È buona norma attribuire ciascuna pagina ad una o più categorie, a seconda degli argomenti trattati. Non si deve però attribuirla contemporaneamente a due categorie collegate gerarchicamente in linea retta (vedi qui sotto Gerarchia di categorie).

Vedi anche: Aiuto:Come creare le categorie

Gerarchia di categorie

Le categorie possono a loro volta contenere delle altre categorie e così via, secondo una struttura gerarchica. Le categorie comprese in un'altra categoria compariranno, nella categoria contenitore, in un elenco chiamato sottocategorie. Tale elenco precede l'indice delle voci che appartengono alla categoria contenitore.

Ad esempio, si può creare la categoria "Categoria:Padri Apostolici" ed aggiungere nel testo della relativa pagina "[[Categoria:Padri della Chiesa]]". Nella categoria "Padri della Chiesa" si troverà quindi la sottocategoria "Padri Apostolici".

Le categorie e relative sottocategorie sono degli indici per la ricerca tematica delle pagine; vanno quindi pensate secondo una gerarchia ad albero, che faciliti il percorso di ricerca dell'informazione.

Una pagina può appartenere anche a più rami (paralleli) ma, se si è fatto un buon lavoro, non dovrebbe appartenere a più livelli dello stesso ramo (ovvero contemporaneamente a una categoria e a una sua sottocategoria). Quando ciò si verifica, dev'essere lasciata la categoria più specifica, eliminando il riferimento alla categoria più generale.

Categorie cui una pagina appartiene

Le pagine dell'Enciclopedia e le categorie stesse possono appartenere a più categorie. Ad esempio, una voce relativa a un padre apostolico può appartenere alla categoria "Padri Apostolici" (ovviamente), ma anche alla categoria "Santi" e alla categoria "Secondo secolo", etc.

Le categorie cui una pagina appartiene sono visualizzate, una di seguito all'altra, in una striscia colorata nella parte inferiore della pagina - a meno che l'utente non imposti nelle sue preferenze un'interfaccia grafica differente da quella standard.

Categorie esistenti

Per chi si accinge a creare una nuova categoria è utile visualizzare l'elenco completo delle categorie già esistenti utilizzando la pagina di servizio Speciale:Categories. In essa sono raggruppate in automatico tutte le categorie, comprese quelle che contengono sottocategorie o pagine, ma nelle quali non è stato aggiunto testo esplicativo. In tal caso il collegamento alla pagina della categoria appare in rosso, come qualsiasi collegamento ad una pagina non ancora esistente, e consente di creare la nuova pagina.

Per evitare che il link sembri rimandare ad una pagina inesistente basta inserire in ogni pagina di categoria almeno un collegamento all'articolo principale e un riferimento ad una categoria più generica a cui questa appartiene.

  • Per una ricerca strutturata delle categorie esistenti si può partire dalla Categoria:Voci, che è la categoria radice delle voci dell'Enciclopedia.

Ordine di presentazione

L'ordine di presentazione (indicizzazione) delle pagine appartenenti alla categoria è di norma quello alfabetico del titolo, compreso l'eventuale prefisso dello spazio di nomi di appartenenza.

Se si vuole che una voce sia indicizzata nella categoria in ordine alfabetico diverso dal titolo dell'articolo, si deve usare il formato "[[Categoria:nome categoria|chiave d'ordine]]".

Ad esempio, per aggiungere la voce Luigi Sturzo alla Categoria:biografie nell'ordine alfabetico che attiene al cognome (quindi sotto la più opportuna S anziché sotto la automatica L), bisogna scrivere "[[Categoria:Biografie|Sturzo, Luigi]]".

Ricordiamo che le chiavi d'ordine sono sensibili al maiuscolo/minuscolo (casesensitive) e pertanto "[[Categoria:Biografie|sturzo, luigi]]" produce un risultato diverso ed indesiderato. Anche inserire uno spazio tra il simbolo "|" e il titolo che dovrà comparire nella categoria produce un risultato errato, ma questa potrebbe essere una scelta, qualora si desideri che una o più pagine appaiano elencate per prime nell'elenco alfabetico (lo spazio è interpretato dal software come un carattere che precede tutti gli altri).

Nel caso di ordinamento alfabetico di Papi o Patriarchi, in cui un numero romano segue il nome, è necessario usare nell'ordinamento le cifre e non i numeri romani, ovvero: usando [[Categoria:Papi|Giovanni 02]], [[Categoria:Papi|Giovanni 10]], [[Categoria:Papi|Giovanni 18]], [[Categoria:Papi|Giovanni 19]] si ottiene l'ordinamento corretto:

  • Papa Giovanni II
  • Papa Giovanni X
  • Papa Giovanni XVIII
  • Papa Giovanni XIX

(attenzione! Scrivere Giovanni 2 invece di Giovanni 02 sposta Giovanni II dopo Giovanni X)

se si usasse invece [[Categoria:Papi|Giovanni II]], [[Categoria:Papi|Giovanni XX]], [[Categoria:Papi|Giovanni XVIII]], [[Categoria:Papi|Giovanni XIX]] si ottiene

  • Papa Giovanni II
  • Papa Giovanni X
  • Papa Giovanni XIX
  • Papa Giovanni XVIII

Per ordinare secondo gli anni occorre inserire uno spazio seguito dall'anno in numeri seguito a sua volta da tanti zeri quanti ne occorrono per ottenere quattro cifre:

  • [[Categoria:Dipinti del 1850]] andrà sotto la categoria [[Categoria:Dipinti per anno| 1850]]
  • [[Categoria:Dipinti del 951]] andrà sotto la categoria [[Categoria:Dipinti per anno| 0951]]
  • [[Categoria:Dipinti del 98]] andrà sotto la categoria [[Categoria:Dipinti per anno| 0098]]

Se si prevede di categorizzare con anni, secoli e date a.C. si deve inserire l'ordinamento in modo da ottenere e mantenere la sequenza logica e leggibile; quindi utilizzare la seguente regola tenendo in considerazione che i secoli vanno inseriti in numeri cardinali seguiti da uno zero se coprono un lasso tra il primo e il nono secolo, mentre gli anni seguono la regola spiegata precedentemente:


Struttura delle pagine delle categorie

Le pagine delle categorie sono divise in quattro sezioni, due delle quali modificabili dagli utenti; le altre due sono generate automaticamente dal software.

Presentazione

La prima sezione è utilizzata per presentare il contenuto della categoria ed eventualmente fornire un link alla voce principale o al progetto tematico di riferimento. Può contenere spiegazioni sul modo in cui inserire le voci nella categoria stessa. Per modificarla è sufficiente fare clic sul pulsante 'modifica' nella parte superiore della pagina.

Sottocategorie

La seconda sezione, generata automaticamente dal software e non modificabile, contiene i nomi di tutte le sottocategorie che appartengono alla categoria, sotto forma di link, secondo l'ordine di presentazione specificato in ciascuna sottocategoria.

Voci nella categoria x

La terza sezione, generata automaticamente dal software e non modificabile, contiene i nomi di tutte le pagine che appartengono alla categoria, sotto forma di collegamento, secondo l'ordine di presentazione specificato in ciascuna pagina.

Categorie

La quarta sezione evidenzia le categorie cui la categoria appartiene (ovvero, quelle in cui appare come sottocategoria). Le categorie vengono inserite nella sezione di presentazione; per modificarle è sufficiente fare clic sul pulsante 'modifica' nella parte superiore della pagina.

Fare un collegamento a una categoria

Se si vuole inserire nell'articolo un collegamenot ad una categoria si deve usare il formato [[:Categoria:nome categoria]]; notate l'aggiunta dei due punti (:) prima di Categoria. Questa sintassi evita che il rimando alla categoria venga interpretato dal software come una categorizzazione dell'articolo, anziché come un semplice richiamo della categoria medesima.

Puntano qui

Uno dei metodi per trovare tutte le voci che riguardano un dato argomento è quello di combinare le ricerche tramite le categorie con l'uso dello strumento "Pagine che richiamano questa".

Partendo da una voce potremo infatti indirizzare le ricerche verso la categoria cui appartiene, mentre con lo strumento "Pagine che richiamano questa" sarà possibile ottenere l'elenco delle altre voci che contegono un collegamento verso di essa, anche se appartenenti a categorie differenti.

Categorie nei template

Se si vuole che la categorizzazione di una voce avvenga automaticamente con l'inserimento di un modello, è sufficiente categorizzare opportunamente quest'ultimo: tutte le voci che useranno quel template saranno comprese automaticamente nelle categorie in esso inserite.

Al fine di evitare che anche il template venga elencato nelle categorie immesse è necessario che queste siano comprese fra i tag <includeonly> e </includeonly>. Per contro se si vuole semplicemente categorizzare il template senza che le categorie immesse influiscano sulle voci in cui questo sarà usato basta inserire la categoria fra i tag <noinclude> e </noinclude>.

Categorizzazione automatica

Al fine di automatizzare, di rendere omogenee tutte le categorie e di apportare modifice e/o aggiunte in massa a tutte le categorie interessate, si invitano tutti i contributori ad utilizzare i seguenti metodi e template:

Stati

  • {{Stati del Mondo/Cat}} È un elenco degli stati del mondo con relativo continente di appartenenza. Determina a quale continente appartiene una nazione.

È usato dal template {{CittàPerStato}} che inserito in Categoria:Città della Svizzera produce le seguenti sottocategorie: Categoria:Città europee; Categoria:Città per nazione

Inserito nella Categoria:Italia produce le seguenti sottocategorie: Categoria:Stati dell'Europa

Utilizza il template {{Stati del Mondo/Cat}}

In alcuni template è possibile utilizzare il template corrispondente agli stati vedi qui e qui.

Città e capitali

Le città del mondo sono categorizzate automaticamente utilizzando il template CittàCat. Nella pagina della categoria della città inserire il seguente template con la nazione di riferimento:

  • {{CittàCat|Brasile}}; {{CittàCat|Svizzera}}; {{CittàCat|Russia}}; ecc...

vedi ad esempio:

Categoria:San Paolo (città); Categoria:Lugano; Categoria:Mosca. Il template {{CittàCat}} prevede il parametro facoltativo 3 valorizzato con A per antiche città e F per le frazioni. Per approfondire vedi il template.

Inserire nella categoria Città del stato la seguente categoria:

  • {{CittàPerStato}}

ad esempio vedi:

Categoria:Città del Belgio

Per le città italiane inserire nella pagine della categoria il seguente codice: {{CittàCat|}} senza aggiungere altro, la categorizzazione è prodotta automaticamente dal template {{Comuni Italiani}}. Sono presenti tutte le città d'Italia, se servisse portare le modifiche necessarie.

Le capitali sono categorizzate con il template {{CapitaliCat}}. Qualsiasi cambiamento istituzionale comunicarlo in oratorio e il template sarà modificato dai contributori competenti. Per la città di Roma, capitale d'Italia, la categorizzazione avviene in modo particolare. Esempi:

Utilizza anche il template {{CittàMetropolitane}}

Diocesi e sedi

Le diocesi, le arcidiocesi e le varie sedi della Chiesa sono categorizzate dai seguenti template:

Vedere le spiegazione nelle pagine dei relativi template.

I template sopra menzionati per il funzionamento fanno riferimento ai seguenti template:

Se necessario inserire opportunamente delle variazioni o nuovi dati.

Voce Categorie di it.wiki: il materiale ivi presente è stato rielaborato in senso cattolico e integrato



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.