Discussione:Corpus Domini

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.

CorpusDomini

Il trasferimento unilaterale della festività del Corpus Domini nel Rito ambrosiano il giovedì, data tradizionale, non più festiva da tempo, rimane presso clero e popolo ambrosiani oggetto di discussione, poiché dove attuata pedissequamente nelle parrocchie, senza ripetizione alla domenica, ha diminuito di molto la partecipazione dei fedeli.

Michele Brambilla (mikelino87 chiocciola gmail punto com), 2016-05-27 18:20:37 GMT

Non vi sono spostamenti unilaterali in quanto il capo rito ambrosiano è solo il vescovo della diocesi ambrosiana, che non ha obblighi decisionali bilaterali (con chi poi!?). Il giorno proprio della solennità è il giovedì dopo la domenica della Santissima Trinità, quindi nulla di inventato. Resta però possibile riproporre il messale del giovedì anche in una o più celebrazioni della domenica successiva, a patto che ciò non distolga la comunità dei fedeli dalla celebrazione propria del giovedì. Lo stesso dicasi per l'Ascensione, ossia Il 40° giorno dopo la Pasqua, il giovedì.

Comunque, anche nelle parrocchie di Rito Romano, il giovedì, si hanno funzioni con la processione. Grazie, cordiali saluti. --Davide - scrivimi! 22:39, 29 mag 2016 (CEST)



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.