Cathopedia:Storia

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Cathopedia nasce a inizio febbraio del 2006 dall'incontro tra la passione per Wikipedia di don Paolo Benvenuto e don Giovanni Benvenuto, che insieme a molti altri collaboratori gestisce la banca dati di materiale per la pastorale Qumran2.net .

Comunicando via rete, i due presbiteri hanno avviato il sottoprogetto Cathopedia[1], hanno installato il software MediaWiki (lo stesso usato dal progetto Wikipedia) sul server di Qumran2, e hanno cominciato ad adattarlo e strutturarlo in vista del nuovo progetto. L'avvio è stato incoraggiato dalla coscienza che tante voci possono essere inserite facilmente prendendole da Wikipedia e sostituendo il "punto di vista neutrale" di Wikipedia con il punto di vista cattolico del nuovo progetto.

Padre Gianfranco Scarpitta, dell'Ordine dei Minimi di San Francesco di Paola, già collaboratore di Qumran2, ha scritto di proprio pugno [voci], alcune ancora sotto forma di abbozzo e in crescita. Altre voci sono state prese e adattate dalle corrispondenti voci di Wikipedia.

Cesarina Volonté, già collaboratrice di Qumran2, ha dunque iniziato a formattare le voci secondo le convenzioni e le modalità offerte dal software MediaWiki.

Dopo un mese di lavoro le voci presenti erano un centinaio. A fasi alterne, il progetto ha continuato a crescere, accogliendo nuovi collaboratori.

Nell'ottobre 2009 il progetto ha ripreso quota, arrivando il 25 novembre al traguardo delle 1.000 voci grazie allo sforzo di circa cinque contributori. Nuovi collaboratori si sono uniti o hanno ripreso il lavoro, e la crescita è diventata più rapida, circa 20 nuove voci al giorno, in maggioranza importate da Wikipedia.

Nel frattempo il progetto ha messo a fuoco la strategia di crescita.

Note

  1. In realtà all'inizio il progetto si chiamava Enciclopedia Cattolica; il cambiamento al nuovo nome Cathopedia è avvenuto il 1 ottobre 2009.


Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.