Versetto

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
L'incipit del versetto dell'Alleluia in ottavo modo "Ostende nobis"

Il Versetto è una suddivisione del capitolo di un libro. È molto breve, ha la lunghezza di una o due frasi. Solitamente si usa applicarla solo al libri sacri.

Il versetto biblico

Per comodità di consultazione e soprattutto di citazione, i capitoli della Bibbia sono stati suddivisi in versetti, numerati all'apice sinistro di ogni lettera iniziale di essi.

La divisione in versetti e la loro numerazione, è stata applicata ai capitoli della Bibbia nelle prime edizioni pubblicate dopo l'invenzione della stampa. Una certa tradizione attribuisce la sua ideazione al famoso stampatore francese Robert Estienne, che ne avrebbe avuta l'ispirazione in occasione di un suo viaggio in diligenza da Parigi a Lione nel 1551, e che poi l'avrebbe applicata ad una edizione della Bibbia da lui pubblicata nel 1555.

Le versioni classiche della Bibbia contengono 31.102 versetti, di cui 23.145 nell'Antico Testamento e 7.957 nel Nuovo Testamento.

Questi numeri possono variare leggermente secondo le varie versioni stampate e secondo il modo in cui sono divisi alcuni Salmi, che possono includere o meno le dediche.

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.