Associazione Teologica Italiana per lo Studio della Morale

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Associazione Italiana dei Teologi Moralisti)
Logo dell' ATISM

L' Associazione Teologica Italiana per lo Studio della Morale (ATISM) è nata nella settimana pasquale del 1966, all'indomani del Concilio Vaticano II, a Napoli, da una idea di Dalmazio Mongillo. Alcuni teologi moralisti italiani in occasione del primo congresso Nazionale (12-16 aprile 1966) istituirono l'Associazione Italiana dei Teologi Moralisti (AITM), in seguito denominata (ATISM).

A Tullo Goffi, presidente del primo periodo, subentrarono nella carica, in successione fino ad oggi: Enrico Chiavacci, Giannino Piana, Luigi Lorenzetti, Francesco Compagnoni, Salvatore Privitera.

L'albero genealogico dell'ATISM vanta autorevoli studiosi: Tullo Goffi, Domenico Capone, Ambrogio Valsecchi, Eraldo Quarello, Antonio Di Marino, Reginaldo Cambareri, Giancarlo Vendrame e, recentemente, Salvatore Privitera e Dalmazio Mongillo.

L'ATISM si è diffusa su tutto il territorio nazionale ed i suoi associati esercitano diversi compiti professionali e ministeri ecclesiali: docenti di università e seminari teologici, insegnanti di religione e impiegati presso centri di ricerca e editori cattolici. La maggior parte dei soci è costituita da ecclesiastici, ma non manca una qualificata presenza di laici, uomini e donne, impegnati nella docenza come nello studio della teologia morale cattolica.

L'Associazione Teologica Italiana per lo Studio della Morale (ATISM) ha come soci ordinari «gli aventi titolo per l'insegnamento della teologia morale nelle Facoltà e negli Istituti teologici nonché i cultori di scienze morali» (Art. 6 dello Statuto).

All'Associazione sono altresì aggregati come soci onorari quanti hanno acquisito particolari benemerenze nella ricerca teologico-morale o in seno all'Associazione stessa. Nell'Albo composto nel 2000 figurano 190 soci, vescovi, presbiteri, religiosi e religiose, laici e laiche, ripartiti nelle quattro Sezioni territoriali di cui si compone l'ATISM: Settentrionale (comprendente le regioni del Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria, Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia e le province autonome di Trento e di Bolzano), Centrale (comprendente le regioni della Toscana, Marche, Umbra, Lazio, Abruzzo, Molise e Sardegna), Meridionale (comprendente le regioni della Campania, Puglia, Basilicata e Calabria) e Siciliana.

L'Associazione è, dunque, diffusa sull'intero territorio nazionale e registra la presenza di soci in ciascuna delle Facoltà Teologiche (Italiane e Pontificie) nonché nei principali Istituti e Studentati teologici e Centri di ricerca teologica operanti in Italia.

Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.