Iconografia

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

L'Iconografia (dal greco εἰκονογραϕία, eikonograía rappresentazione figurata - vocabolo composto da εἰκών, eikón "immagine" e -γραφία, -graphía "relativo alla scrittura") è una disciplina sussidiaria dell’archeologia e della storia dell’arte: studia le opere di arte figurativa come documentazione storica, nonché gli elementi grafici e compositivi di ogni singola opera per cogliervi tutti quegli elementi significativi (derivazioni, persistenze, mutazioni) utili per tentare di identificare i soggetti rappresentati e cogliere rapporti spesso anche insospettati insospettati fra l’opera d’arte e la cultura del tempo che l’ha prodotta, a indicare quali fattori abbiano potuto operare sulle intime qualità dello stile e della forma.

L'iconografia indica anche il complesso delle rappresentazioni nell'arte relative a un determinato soggetto (per es., l’iconografia dell’Ultima Cena), o anche in genere la serie di opere in pittura o scultura appartenenti a un’epoca storica o un periodo dell’arte, ecc. (per. es., l’iconografia ellenistica, l’iconografia bizantina). Anche, la descrizione di tutte le opere di un determinato soggetto.

Può anche indicare, ma più raramente, l'illustrazione di un testo per mezzo di figure.

Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.