Sede titolare di Cesarea di Cappadocia

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Arcidiocesi di Cesarea di Cappadocia)
Cesarea di Cappadocia
Sede arcivescovile titolare
Archidioecesis Caesariensis in Cappadocia
Patriarcato di Costantinopoli
Sede titolare di Cesarea di Cappadocia
Mappa della diocesi civile del Ponto (V secolo)
Vescovo titolare: {{{vescovo}}}
Arcivescovo titolare: sede vacante
Istituita: XV secolo
Soppressa: {{{sedetitolaresoppressa}}}
Stato: Turchia
Regione: Cappadocia
collocazione
geografica:
[[Immagine:{{{mappacollocazione}}}|200 px]]
Diocesi soppressa di Cesarea di Cappadocia
Diocesi suffraganee:
Diocesi suffraganea di:
Eretta:  ?
Soppressa:  ?
'
Dati dall'annuario pontificio
Elenco delle sedi titolari della Chiesa cattolica
Tutte le sedi titolari

L'arcidiocesi di Cesarea di Cappadocia (in latino: Archidioecesis Caesariensis in Cappadocia) è una sede soppressa e sede titolare della Chiesa cattolica.

Storia

Cesarea di Cappadocia, corrispondente alla città di Kayseri nell'odierna Turchia, è l'antica sede metropolitana della provincia romana della Cappadocia Prima nella diocesi civile del Ponto. Essa faceva parte del patriarcato di Costantinopoli.

Oggi Cesarea di Cappadocia sopravvive come sede arcivescovile titolare; la sede è vacante dal 5 marzo 1973. Alla fine dell'Ottocento fu istituita una sede Caesariensis (in italiano: Cesarea del Ponto), soppressa nella prima metà del Novecento ed unita alla sede di Cesarea di Cappadocia.

Cronotassi dei vescovi greci

  • Primiano (o Longino) †
  • Teocrito I † (II secolo)
  • San Firmiliano † (236 - 269 deceduto)
  • Lucio †
  • San Leonzio † (menzionato nel 325)
  • Eulalio †
  • Ermogene † (? - prima del 341 deceduto)
  • Dianeo † (prima del 341 - 362 deceduto)
  • Eusebio † (362 - 370 deceduto)
  • San Basilio I † (370 - 1º gennaio 379 deceduto)
  • Elladio † (379 - 394)
  • Faretrio † (al tempo di Giovanni Crisostomo)
  • Archelao †
  • Firmo † (prima del 431 - 438 deceduto)
  • Talassio † (438 - 452)
  • Alipio † (menzionato nel 458)
  • Andrea I †
  • Elia † (menzionato nel 500)
  • Soterico † (prima del 512 - dopo il 536)
  • Teocrito II †
  • Filalete † (menzionato nel 680)
  • Ciriaco † (menzionato nel 692)
  • Agapio † (menzionato nel 787)
  • Paolo †
  • Euschemone †
  • Procopio † (menzionato nell'879)
  • Teofane † (menzionato nell'886)
  • Areta I † (menzionato nel 914)
  • Teofane Cerino † (menzionato nel 931)
  • Andrea II † (menzionato nel 940)
  • Basilio II † (prima del 945 - dopo il 956)
  • Areta II † (menzionato nel 957)

Cronotassi dei vescovi titolari

I vescovi di Cesarea di Cappadocia appaiono confusi con i vescovi di Cesarea di Palestina, perché nelle fonti citate le cronotassi delle due sedi non sono distinte.

Fonti
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.