Aiuto:Collegamenti interni

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.

Uno degli aspetti più importanti di Cathopedia è il fatto di potere intensivamente ed estensivamente collegare voci dell'enciclopedia attraverso collegamenti presenti nel testo di altri articoli dell'Enciclopedia, detti quindi collegamenti interni (interni nel senso che non puntano a pagine su altri siti o progetti). Questi collegamenti ci forniscono il modo per correlare velocemente pagine, costituendo una notevole dose di informazione aggiuntiva alla pagina che stiamo leggendo.

Quando mettere un collegamento interno

Il modo più semplice per valutare quando inserire un collegamento interno è guardare come è stato fatto nelle pagine già presenti. In generale, nell'indecisione, la domanda che ci si deve fare è: "Se io stessi leggendo, seguire questo collegamento potrebbe essermi utile?" Quindi qualunque voce che abbia "sufficiente importanza" per avere una pagina tutta per sé ha diritto ad un collegamento.

Naturalmente, trattandosi questa di un'Enciclopedia Cattolica, ha senso mettere i collegamenti soltanto ad eventuali articoli che hanno senso dentro ad un'enciclopedia di questo tipo.

Ricordati di non ripetere il collegamento interno tutte le volte che incontri la parola che vuoi collegare. Se per esempio stai scrivendo la biografia di papa Giovanni Paolo II, la prima volta che scrivi la parola cardinale rendilo un collegamento interno, ma le volte successive non è necessario renderlo tale, dato che è già stato evidenziato. Questa regola ammette eccezione se l'articolo è molto lungo, in questo caso conviene ripetere a metà dell'articolo il collegamento in modo da favorire il lettore della voce.

Come scrivere un collegamento interno

Quando vuoi scrivere un collegamento interno, devi racchiudere il nome della pagina da collegare in due parentesi quadre, così:

[[Nome articolo]]

Ad esempio, un collegamento interno alla pagina Chiesa è questo:

[[Chiesa]]

Ricorda: su Cathopedia i collegamenti interni sono creati automaticamente. Questo vuol dire che ogni volta che racchiudi un testo in due coppie di parentesi quadre, diventerà un collegamento interno. Per questo è necessario fare molta attenzione alle pagine già esistenti e, se è il caso, differenziare pagine a cui vorremmo dare lo stesso nome, che trattano però di cose diverse. Questo processo di differenziazione di nomi di pagine si chiama disambigua.

Se vuoi che il testo visualizzato non sia esattamente il nome della pagina, puoi aggiungere il nome alternativo aggiungendo il carattere "|" - che probabilmente immetterai con MAIUSCOLO + \ (BARRAINDIETRO) se hai la tastiera italiana - e il nome che vuoi inserire.

Ad esempio, se vuoi che il collegamento precedente sia visualizzato con la scritta "tempio", puoi scrivere così:

[[Chiesa|tempio]] e il risultato sarà: tempio

Collegamenti alle date

Creare un collegamento ad una data potrebbe non sembrare utile, ma è convenzione farlo, anche perché questo permette altre operazioni che qui sarebbe troppo difficile spiegare.

Le date si mettono in questo modo:

[[13 luglio]] [[2004]]

che diverrà:

13 luglio 2004

Per eventi importanti, si può (spesso si deve) aggiungere l'evento alla pagina della data collegata, arricchendo così anche quella pagina.



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.