Ordine degli Agostiniani Recolletti

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
nome completo dell'Istituto
in latino Ordo Augustinianorum Recollectorum
01.COAT OF ARMS. AUGUSTINIAN RECOLLECTS.ENG.2085.png
Stemma dell'ordine

Istituto di vita consacrata
Ordine mendicante maschile di diritto pontificio

Altri nomi
Fondatore Capitolo dell'Ordine degli Eremitani di Sant'Agostino di Toledo del 1588
Data fondazione 1588
Luogo fondazione Toledo
sigla O.A.R.
Padre Generale
Regola Regola di sant'Agostino
Approvato da Papa Clemente VIII
Data di approvazione 1597
Santo patrono Sant'Agostino d'Ippona
Collegamenti esterni

Sito ufficiale

Scheda su gcatholic.com
Scheda su catholic-hierarchy.org

L'Ordine degli Agostiniani Recolletti (in latino Ordo Augustinianorum Recollectorum) è un istituto di vita consacrata della Chiesa cattolica. I religiosi di quest'ordine mendicante pospongono al loro nome la sigla O.A.R.

Storia

L'ordine sorse nel 1588 in Spagna, presso Toledo, per soddisfare l'aspirazione ad una vita di maggiore austerità e raccoglimento (donde l'appellativo "recolletti") di alcuni frati dell'Ordine degli Eremitani di Sant'Agostino.

Gli agostiniani recolletti iniziarono subito a dedicarsi all'opera missionaria, particolarmente nelle colonie spagnole delle isole Filippine e del Nuovo Regno di Granada (America latina): colpiti dalle leggi antireligiose della Spagna (1835) e della Colombia (1861), poterono in seguito riprendersi.

La congregazione dei recolletti, costituita nel 1621, venne resa definitivamente autonoma dall'Ordine di Sant'Agostino nel 1911 da Papa Pio X ed elevata ad ordine il 16 settembre 1912 con il breve Religiosas familias.

Attività e diffusione

I religiosi dell'ordine sono dediti soprattutto all'insegnamento, anche presso le università filippine di Cebu e Negros.

Al 31 dicembre 2005, l'ordine contava 200 conventi e 1.156 frati, 922 dei quali sacerdoti.[1]

Note
  1. dati statistici riportati dall'Annuario Pontificio per l'anno 2007, Città del Vaticano, 2007, p. 1471
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.