Sulla riservatezza delle cause

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Sulla riservatezza delle cause
Istruzione di Francesco
in forma di rescritto
StemmaPapaFrancesco 18-03-2013.jpg
Data 17 dicembre 2019
(VII di pontificato)
Traduzione del titolo Sulla riservatezza delle cause
Argomenti trattati sulla tutela del minori
Istruzione precedente
Istruzione successiva

Testo integrale sul sito della Santa Sede

Tutti i documenti di Francesco
Tutte le Istruzioni

tutti i rescritti

 ·

L' istruzione Sulla riservatezza delle cause è un rescritto promulgato da Papa Francesco, a firma del Segretario di Stato Card. Pietro Parolin, il 17 dicembre 2019 con data 6 dicembre 2019. Con essa il Papa abolisce il segreto pontificio in merito ai delitti commessi da chierici circa violenza sessuale e abuso su minori e persone vulnerabili, produzione, esibizione, detenzione, distribuzione di materiale pedopornografico, mancata denuncia e copertura degli abusatori.

Nello stesso 17 dicembre 2019 (con data 3 dicembre), a firma del Segretario di Stato Card. Pietro Parolin e del Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede Card. Luis Francisco Ladaria, con il "Rescritto del Santo Padre Francesco con cui si introducono alcune modifiche alle Normae de gravioribus delictis", il Papa ha aggiunto ai "delitti più gravi", come gli effettivi abusi su minori, anche la detenzione e la diffusione di immagini pornografiche che coinvolgano minori fino all'età di 18 anni, in precedenza fissata a 14 anni.

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.