Listra

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Coordinate: 37°39′N 32°12′E / 37.65, 32.2 Lystra o Listra fu una città dell'antica Turchia, menzionata varie volte negli Atti degli Apostoli.

Viene identificata con l'attuale villaggio di Gökyurt, appartenente alla cittadina di Meram, nel distretto di Konya. Esso si trova 30 km a sud di Konya ed è a nord del villaggio di Hatunsaray e 15 km a nord di una piccola città chiamata Akoren.

Storia antica

Lystra era meta obbligata di passaggio perché si trovava sulla "Strada Reale Persiana".

Quando i Romani la colonizzarono nel 6 a.C., per aver un maggior controllo sulle tribù sulle montagne occidentali costruirono una strada che congiungeva Lystra a Iconio.

Nei viaggi di San Paolo

Paolo visitò Lystra nell'anno 40 durante il suo primo viaggio e nell'anno 51 durante il suo secondo viaggio.

Nel primo viaggio Paolo e Barnaba predicarono il vangelo a Lystra dopo essere scappati da Iconio dove gli abitanti avevano organizzato di ucciderli a sassate (At 14,2-7). Qui Paolo guarì un paralitico (At 14,8), e questo miracolo indusse gli abitanti di Lystra a credere che fossero gli dei Hermes e Zeus; ma Paolo e Barnaba si stracciarono le vesti ed affermarono essere uomini in carne ed ossa. Successivamente sopraggiunsero degli ebrei da Antiochia di Pisidia e da Iconio, e sobillarono la gente a lapidare Paolo, lasciandolo mezzo morto (At 14,19).

Paolo visitò ancora Lystra nel suo secondo viaggio, e lì rincontrò Timoteo (At 16,1; 2Tim 3,10-11), che da quel momento diventò il compagno inseparabile di Paolo e Sila.

È possibile che san Paolo sia passato da Lystra anche all'inizio del suo terzo viaggio (At 19,1).

Di Timoteo si afferma che sua madre e sua nonna erano ebree (2Tim 1,5; 3,15). Sembra però che Lystra, diversamente da altre città visitate da Paolo, non avesse sinagoga.

In era cristiana Lystra fu sede vescovile, mentre oggigiorno è rimasta solo sede titolare.

Archeologia

Un piccolo museo nel villaggio di Hatunsaray mosra i manufatti ritrovati negli scavi dell'antica Lystra. Ci sono delle antiche rovine come una chiesa con una grossa croce dipinta su una parete, i resti di una cantina per la produzione del vino, resti di una cittadina localizzati sopra la cima di una collina chiamata localmente Alusumas, dove esistono i resti di un'altra chiesa.

La tradizione vuole che la città fosse stata costruita sopra la collina per motivi strategico-militari. Il sito comunque è in attesa di essere scavato dagli archeologi.

Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.