Celebret

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Il Celebret (voce latina che significa "che celebri") è un documento vescovile che riconosce a un presbitero cattolico il permesso di celebrare la Santa Messa fuori dalla propria diocesi.

Ha la forma di badge o di semplice attestazione cartacea. Può variare nell'aspetto da diocesi a diocesi o da Paese a Paese. Riporta chiaramente le generalità del presbitero e rappresenta la sua tessera identificativa di appartenenza al Clero cattolico.

Il Celebret ha sostituito per praticità quella che il Codice di Diritto Canonico definisce litterae commendaticiae, ossia la lettera di presentazione dell'Ordinario o del Superiore.

Tale documento previene l'abuso che potrebbe essere portato a termine da chi, per vari motivi[1], non è autorizzato a celebrare la liturgia eucaristica.

Note
  1. Nel caso di un laico oppure di un presbitero sospeso a divinis.
Bibliografia
  • Egidio Miragoli, Il celebret, in Quaderni di Diritto Ecclesiale (4/1994) 435-442
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.