Rettoria

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Jump to navigation Jump to search

Per rettoria si intende, nel linguaggio comune (e in buona parte anche canonico), la chiesa che, pur trovandosi in un territorio parrocchiale, non svolge funzioni di parrocchia e dipende dalla chiesa parrocchiale del luogo per quanto riguarda le questioni canoniche e le direttive pastorali.

Sono pertanto rettorie le chiese di istituti secolari, congregazioni clericali e laicali, le cappelle, i santuari non elevati a parrocchia e le chiese dei seminari.

Il presbitero che officia in un rettoria è denominato rettore, e viene nominato dal Vescovo diocesano (anche quando si tratti di un membro di un istituto religioso).

Il Diritto Canonico prevede per la rettoria determinate attività concesse al rettore della chiesa e altre di esclusiva competenza del parroco che al rettore sono interdette. Tra queste ultime vi è l'amministrazione dei Sacramenti del Battesimo e della Confermazione.

Voci correlate