Base processionale

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Luca Baccaro, Base processionale del reliquiario a busto di san Bruno (1797), in lamine d'argento lavorate a sbalzo

La base processionale è un supporto munito di stanghe di sostegno per il trasporto in processione di statue o gruppi scultorei, di reliquie, del Santissimo Sacramento o, il Giovedì Santo, degli oli santi; può essere coperto dal drappo per la base processionale e sormontato da un baldacchino.

Il reliquiario o la scultura processionale possono essere fissati alla base o posti su un apposito espositorio, detto espositorio processionale.

Se la base processionale presenta una struttura più complessa sviluppata anche in alzato e integrata da elementi decorativi, viene detta macchina processionale.

La base processionale viene anche detta con termine improprio, o comunque non preferibile, portantina processionale.

Descrizione

La base processionale è formato di un supporto quadrangolare in legno, generalmente intagliato e dorato, oppure dipinto, provvisto di stanghe fisse o da infilare entro appositi sostegni di ferro.

Esemplari significativi

Fra gli esempi di maggior rilievo storico-artistico si ricorda:

Bibliografia
  • Benedetta Montevecchi, Gli oggetti processionali, in Suppellettile ecclesiastica. 1, Centro Editore Di, Firenze 1988, p. 326 ISBN 97888703816412,
Voci correlate
Collegamenti esterni
  • ICCD - Thesaurus del corredo ecclesiastico di culto cattolico
Firma documento.png

Il contenuto di questa voce è stato firmato il giorno 8 marzo 2013 da Teresa Morettoni, esperta in museologia, archeologia e storia dell'arte.

Il firmatario ne garantisce la correttezza, la scientificità, l'equilibrio delle sue parti.

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.