Aiuto:Redirect

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Nuvola apps khelpcenter.pngSportello informazioni

Un redirect o rinvio è una pagina di Cathopedia che contiene un comando per rimandare direttamente alla pagina giusta, ovvero a quella che contiene il testo della voce.
L'utilizzo più sovente del comando è per reindirizzare gli utenti che cercano un argomento secondo un titolo diverso da quello della pagina che contiene il contenuto della voce.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Cathopedia:Redirect.

Creare un redirect

La stringa di comando per creare un redirect è

#REDIRECT '''''Titolo della pagina'''''

oppure

#RINVIA '''''Titolo della pagina'''''

dove "Titolo della pagina" è il titolo esatto della pagina[1] cui si deve essere reindirizzati, e # è il cancelletto (ALTGR + à nelle tastiere italiane standard).

Per funzionare correttamente nella pagina non devono esserci altri comandi. Nel caso si debba categorizzare il redirect, le categorie vanno scritte sotto il comando, in righe separate come d'abitudine. Se la pagina si trova in un namespace diverso dal namespace principale anche quest'ultimo deve essere considerato parte integrante del titolo: ad esempio se si volesse creare un redirect alla pagina Cathopedia:redirect la stringa sarebbe

#REDIRECT '''''Cathopedia:'''Redirect''.

NB:Se si lascia vuoto il campo Oggetto: il software segnerà automaticamente Redirect a titolo_voce.

Un percorso alternativo per la creazione di un redirect consiste nel creare una nuova pagina, digitare o incollare il titolo della voce cui si deve essere reindirizzati e, infine, premere il tasto redirect della toolbar (Button redirect.png), salvando la modifica.

Redirect a sezione

È anche possibile indirizzare il REDIRECT non solo alla pagina ma ad una sua specifica sezione. La stringa, in questo caso, è:

#REDIRECT [[Titolo della pagina#Titolo della sezione]]

Il titolo della sezione è quello riportato nella pagina di destinazione fra "== ==".[2]

Correggi solo i collegamenti a redirect inutili

Alcuni utenti sono tentati, dopo essere giunti ad una voce passando per un redirect, di tornare indietro e modificare la pagina per "aggiustare" il wikilink e farlo puntare "direttamente" alla pagina "corretta". A meno che il wikilink non visualizzi qualcosa di scorretto - ad esempio, se il wikilink punta ad un titolo ortograficamente errato oppure se il messaggio che appare quando si fa sostare il puntatore del mouse sopra il link è fuorviante - non è necessario modificarlo. Il wikilink infatti può consolidare informazioni relative ad un luogo, può indicare una possibile voce futura e può essere stato inserito così deliberatamente.

In particolare, non dovrebbe essere necessario sostituire [[redirect]] con [[titolo pagina|redirect]]. Ovvero, non dovrebbe mai essere necessario sostituire un redirect con un piped link se il contesto della frase è esattamente lo stesso del titolo del redirect.

Tali modifiche non devono essere fatte con un bot.

Non andrebbero modificati i collegamenti a redirect che puntano da un titolo ad un altro che non è un sinonimo (ad esempio ad un concetto affine che tratta entrambi gli aspetti o ad una voce più generale), in modo che anche in futuro si possa distinguere tra i diversi tipi di collegamento. In questo caso ricadono anche redirect che puntano il medesimo termine non disambiguato.

È sconsigliato correggere i redirect che sono contrari alle convenzioni di nomenclatura, perché esse si riferiscono solo al nome principale della pagina (purché non contengano errori grammaticali, maiuscole/minuscole sbagliate, apostrofi sbagliati, ecc.).

Un'eccezione per cui è preferibile correggere un redirect è per i wikilink dei template di navigazione, come quelli che si trovano in fondo alle voci. Infatti, quando un template è incluso in una voce e contiene un wikilink diretto alla voce stessa (non un redirect), il wikilink sarà visualizzato in grassetto (e non come un link cliccabile), rendendo più semplice e comprensibile la navigazione nella serie di voci che utilizza quel template.

Esempi

Da correggere
  • Nasa deve essere corretto con [[NASA]] per errore maiuscole/minuscole;
  • Condoleeza Rice deve essere corretto con [[Condoleezza Rice]] per l'errore ortografico;
  • Leopardi deve essere corretto con [[Giacomo Leopardi|Leopardi]] perché suscettibile di creare problemi di disambiguazione (in teoria dovrebbe puntare a una disambigua, da creare semmai lì per lì);
  • Qualsiasi wikilink entro un template deve essere corretto.

Naturalmente tutti i casi che linkano a una disambigua devono essere tendenzialmente corretti con il collegamento alla pagina specifica, almeno qualora questa esista o ne sia prevedibile una futura creazione (vedi Aiuto:Disambigua).

Da non correggere
  • Stati Uniti non deve essere modificato con [[Stati Uniti d'America|Stati Uniti]] (semmai deve essere scritto correttamente fin da subito);
  • Yavin non deve essere modificato con [[Pianeti di Guerre Stellari|Yavin]];
  • Ungaretti non deve essere modificato con [[Giuseppe Ungaretti|Ungaretti]];
  • botanico non deve essere modificato con [[botanica|botanico]];
  • Gesù di Nazaret non deve essere modificato con [[Gesù|Gesù di Nazaret]];
  • sciamano non deve essere modificato con [[sciamanesimo|sciamano]];
  • calzatura non deve essere modificato con [[scarpa|calzatura]];
  • numeri complessi non deve essere modificato con [[numero complesso|numeri complessi]].
  • Yakuza (mafia) non deve essere modificato con [[Yakuza]]

Redirect e wikilink

Suggerimento Popup
Per correggere i wikilink con redirect è possibile utilizzare PopUp, disponibile anche nel monobook modulare, scrivendo i seguenti parametri nel vostro monobook.js:
popupFixRedirs           = true;
popupWatchRedirredPages  = false;
popupRedirAutoClick      = 'wpSave';
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Aiuto:Wikilink#Redirect e Disambigue.

Nei casi in cui i wikilink non debbano passare per un redirect, ma essere direttamente indirizzati alla pagina giusta, dovresti tornare indietro e correggere il Wikilink con il titolo corretto.

Da sopra quindi si deduce che le pagine contenenti redirect errati dovrebbero essere orfane (anche se non vengono elencate tra le pagine orfane) e in caso contrario "orfanizzate"; per rendersi conto se un redirect è orfano basta cliccare nella sidebar a sinistra sul link puntano qui e controllare che non vi siano pagine ad essa indirizzate.
In alcuni casi per rendere orfani redirect da correggere che hanno molti collegamenti in entrata è possibile inoltrare una richiesta di intervento ai bot.

Comando sposta

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Aiuto:Sposta.

Il comando sposta (visibile soltanto agli utenti registrati), permette di spostare una pagina sotto un nuovo titolo creando automaticamente un redirect dal vecchio al nuovo nome della pagina. In questo caso, è bene prestare attenzione alla creazione di redirect doppi, che vanno corretti poiché non funzionano.

Inversione di redirect

N.B.: per evitare frasi troppo articolate che potrebbero rendere poco leggibile la documentazione della procedura, in questa sezione sarà utilizzato un linguaggio simbolico per riferirsi ad alcune tipologie di pagine: la notazione A{P} indica una generica pagina di titolo A e contenuto P, la notazione B{R → A} indica una generica pagina di titolo B contenente un redirect alla pagina di titolo A.

Può accadere che il titolo A di una pagina con contenuto {P} si trovi ad essere sbagliato, meno coerente con le convenzioni o comunque meno adatto di quello di un redirect B{R → A} che rimanda ad essa. In questo caso è opportuno procedere all'inversione di redirect, per ottenere B{P} e A{R → B}.

Il motivo per cui non si deve copiare il contenuto {P} della pagina A sulla pagina di titolo B è che così facendo si perde la cronologia della pagina A{P} cioè la raccolta di tutte le eventuali revisioni subite dalla pagina stessa nel corso del tempo.

Quando si rende necessaria un'inversione di redirect, possono presentarsi tre casi differenti:

  • I caso: il redirect non possiede una cronologia (ha una sola revisione)
  • II caso: il redirect possiede una cronologia, ma è composta solo da revisioni del redirect stesso e non da contenuti informativi.
  • III caso: il redirect possiede una cronologia, ed è composta da revisioni della pagina contenenti contenuti informativi (ad esempio se è il risultato dell'unione di due voci).

I caso: semplice spostamento

Se un redirect B{R → A} non ha cronologia (cioè è composta solo di una singola revisione, quella di creazione come redirect), un utente registrato può sovrascriverlo spostando A al titolo B. Per effettuare un'inversione di redirect, in questo caso, è sufficiente aprire la pagina A e fare clic su sposta, inserendo B come titolo nuovo.

II caso: cronologia da cancellare

Il redirect possiede una cronologia, cioè almeno la modifica di creazione della pagina e una seconda modifica. In questo caso, non è applicabile la procedura sopra descritta. Se la cronologia non è significativa, essa non necessita di essere conservata. Questo caso si ha in genere quando non vi è alcun contenuto nella cronologia del redirect, ma per qualche motivo esso è stato modificato nel tempo (correzioni di sintassi, modifica della voce puntata etc.).

Siccome è coinvolta un'effettiva cancellazione di pagina, è indispensabile l'intervento di un amministratore. Vi sono due possibilità per eseguire l'operazione:

  • Inserire il template {{Spostare}} nella pagina da spostare (nel template è indicata la pagina di destinazione).
  • Richiedere l'esecuzione dell'operazione ad un amministratore, il quale può spostare A{P} al titolo B cancellando al volo la pagina B, dopo una richiesta di conferma. Le richieste si possono effettuare nella pagina apposita o direttamente ad un amministratore; è suggerito l'uso del canale IRC per una comunicazione in tempo reale.

III caso: cronologia da conservare

Il redirect possiede una cronologia, che deve essere conservata, ad esempio quando il redirect è il risultato di un'unione di due pagine. In questo caso, la soluzione migliore è richiedere che l'intera procedura sia eseguita da un amministratore. Come nel caso precedente, le richieste si possono effettuare nella pagina apposita o direttamente ad un amministratore; è suggerito l'uso del canale IRC per un contatto in tempo reale.

Importante: sebbene l'operazione effettiva sia svolta da un amministratore, è comunque l'utente che deve occuparsi di valutare il contesto in cui l'operazione avviene (es. eventuali coinvolgimenti di altre pagine, disambigua etc.). Se ci sono dubbi è comunque sempre possibile chiedere al progetto tematico di competenza, o proprio in seno alla richiesta di inversione.

Istruzioni per l'amministratore

  • Stato iniziale: A{P} e B{R → A}
  • Spostare A{P} ad una pagina temporanea T. Stato: T{P} e A{R → T}; B{R → A} invariato.
  • Spostare B{R → A} al titolo A, dare conferma alla richiesta della cancellazione di A. Stato: A{R → A} e B{R → A}; T{P} invariato.
  • Spostare T{P} al titolo B, dare conferma alla richiesta di cancellazione di B. Stato: B{P} e T{R → B}; A{R → A} invariato.
  • Correggere A{R → A} in A{R → B} (cioè facendolo diventare un redirect a B) e cancellare la pagina temporanea T.

Note

  • siccome gli utenti non registrati non possono spostare le pagine, per eseguire alcune di queste procedure occorre registrarsi.
  • in caso di difficoltà o di paura di non riuscire a portare a termine l'inversione di redirect, è possibile lasciare una richiesta agli amministratori, cliccando sul link Aggiungi la tua richiesta posto nella pagina di richieste. La richiesta va posta in fondo alla pagina che verrà aperta da tale link.
  • bisogna effettuare lo spostamento anche delle eventuali pagine di discussione associate alle due pagine.

Importante

Attenzione: se una parola ha più significati (come Remo, che è tanto il fratello di Romolo, quanto l'accessorio della barca), non è il caso di usare un redirect su Remo. Occorrerà piuttosto che questa diventi una pagina di disambigua che contenga i vari significati ed i link alle pagine appropriate.

Nota: nel caso in cui si verifichi l'esistenza di un significato nettamente predominante, si assegna a questo il titolo corrispondente alla Voce, senza alcuna specificazione, mentre le pagine omonime vengono differenziate inserendo nel titolo accanto alla voce l'argomento di appartenenza tra parentesi. Alla eventuale pagina di disambiguazione si aggiunge la dicitura disambigua tra parentesi. (per approfondimenti: Aiuto:Disambigua/Tipi di disambiguazione).

Correggere un redirect creato da uno spostamento errato

Qualche volta può capitare di spostare una pagina per errore ed è necessario tornare indietro. In questi casi bisogna aprire la pagina: https://it.cathopedia.org/w/index.php?title=Speciale:Log&type=move&user=&page= e cliccare sulla parola revert, in questo modo si annulla l'inversione di redirect.

Soft redirect

Per soft redirect (traducibile in "redirect morbido" in italiano) si intende un redirect ad un altro progetto Wikimedia o ad una versione in altra lingua dello stesso progetto, in modo tale che il lettore sappia che le informazioni che cercava sono contenute in un sito web diverso da quello che sta consultando. Il soft redirect si differenzia dal redirect normale (o hard redirect, "redirect duro") in quanto non si viene reindirizzati automaticamente ma occorre un ulteriore click da parte dell'utente. I soft redirect vengono creati usando il template {{Softredirect}}. Un esempio di soft redirect è Cathopedia:SUL: si rinvia il lettore in una pagina del progetto meta, in quanto più aggiornata ed esaustiva.

Note

  1. Per far funzionare il redirect, il titolo deve essere indicato come indicato nella pagina, non come è nell'URL. Ad esempio, un redirect verso André-Marie Ampère non può essere scritto come Andr%C3%A9-Marie_Amp%C3%A8re.
  2. Funziona anche con le sotto sezioni indicate da un maggior numero di uguali.

Pagine correlate



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.