Amministrazione apostolica del Kirghizistan

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Amministrazione apostolica del Kirghizistan
Apostolica Administratio Kyrgyzstaniana
Chiesa latina

[[File:{{{immagine}}}|290px]]
amministratore apostolico
Sede Biškek

sede vacante
Biškek

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea
Regione ecclesiastica {{{regione}}}
Kyrgyzstan in its region.svg.png
Mappa della diocesi
Nazione bandiera Chirghisia
diocesi suffraganee
{{{suffraganee}}}
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari

Amministratori emeriti:

Parrocchie 3
Sacerdoti

5 di cui 1 secolari e 4 regolari
100 battezzati per sacerdote

6 religiosi 4 religiose
4.800.000 abitanti in 198.000 km²
500 battezzati (.0%% del totale)
Eretta 18 marzo 2006
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
ul. Vasiljeva 203, 720072 Biškek, Kyrgystan

Dati dall'annuario pontificio 2008 Scheda
Chiesa cattolica in Kirghizistan
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

L'amministrazione apostolica del Kirghizistan (in latino Apostolica Administratio Kyrgyzstaniana) è una sede della Chiesa cattolica, immediatamente soggetta alla Santa Sede. Nel 2010 contava 500 battezzati su 4.800.000 abitanti. È attualmente retta dall'amministratore apostolico Nikolaus Messmer, S.J.

Territorio

L'amministrazione apostolica si estende sull'intero territorio dello stato del Kirghizistan, nell'Asia centrale.

Sede dell'amministrazione apostolica è la capitale Biškek.

Il territorio è suddiviso in 3 parrocchie con annesse 20 cappelle.

Storia

La missione sui iuris del Kirghizistan fu eretta il 22 dicembre 1997, ricavandone il territorio dall'amministrazione apostolica del Kazakistan del Latini (oggi diocesi di Karaganda).

Il 18 marzo 2006 la missione sui iuris è stata elevata ad amministrazione apostolica con la bolla In Kyrgyzstania spiritali[1] di papa Benedetto XVI.

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

Note
  1. *(LA) Bolla In Kyrgyzstania spiritali, AAS 98 (2006), p. 308
  2. Radio Vaticana online
Fonti
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.