Arcidiocesi di Papeete

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Arcidiocesi di Papeete
Archidioecesis Papeetensis
Chiesa latina

Catholic Church (Papeete - Tahiti).jpg
Arcivescovo metropolita Jean-Pierre Cottanceau
Sede Papeete

sede vacante
Papeete

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea
Regione ecclesiastica {{{regione}}}
Polinesia francese
Collocazione geografica della diocesi
Nazione bandiera Francia
diocesi suffraganee
Taiohae o Tefenuaenata
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari

Cariche emerite:

Hubert Coppenrath
Parrocchie 55
Sacerdoti

28 di cui 14 secolari e 14 regolari
3.178 battezzati per sacerdote

43 religiosi 44 religiose 30 diaconi
236.693 abitanti in 2.615 km²
89.000 battezzati (37,6% del totale)
Eretta 14 giugno 1833
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
B.P. 94, Vallée de la Mission, Papeete, Îles Tahiti, Polynesie Française
tel. 42.02.51 fax. 42.40.32

Dati dall'annuario pontificio 2005 Scheda
Chiesa cattolica in Francia
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

L'Arcidiocesi di Papeete (in latino: Archidioecesis Papeetensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica situata nella Polinesia Francese. Nel 2004 contava 89.000 battezzati su 236.693 abitanti. È fretta dall'arcivescovo Jean-Pierre Cottanceau.

Territorio

L'Arcidiocesi comprende le isole Australi, le isole della Società, le isole del Vento, le isole Sottovento, le isole Tuamotu e le isole Gambier nella Polinesia francese.

Sede arcivescovile è la città di Papeete sull'isola di Tahiti, dove si trova la Cattedrale di Notre-Dame.

Il territorio è suddiviso in 55 parrocchie.

Storia

Il Vicariato apostolico dell'Oceania orientale fu eretto il 14 giugno 1833 con il Breve In sublimi di papa Gregorio XVI, ricavandone il territorio dalla Prefettura apostolica delle Isole dei Mari del Sud. Non aveva territorio proprio, ma riuniva la Prefettura apostolica dell'Oceania meridionale e la Prefettura apostolica delle Isole Sandwich (oggi Diocesi di Honolulu).

Il 13 agosto 1844 in forza del Breve Pastorale officium dello stesso papa Gregorio XVI la Prefettura apostolica delle Isole Sandwich fu elevata a Vicariato apostolico e divenne autonoma dal Vicariato apostolico dell'Oceania orientale.

Il 9 maggio 1848 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione del Vicariato apostolico delle Isole Marchesi (oggi Diocesi di Taiohae o Tefenuaenata) e contestualmente assunse il nome di Vicariato apostolico di Tahiti.

Il 27 novembre 1922 cedette un'altra porzione di territorio a vantaggio dell'erezione della Prefettura apostolica di Cook e Mnihiki (oggi Diocesi di Rarotonga).

Il 21 giugno 1966 il Vicariato apostolico è stato elevato al rango di Arcidiocesi metropolitana con la Bolla Prophetarum voces di papa Paolo VI.

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

L'Arcidiocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 236.693 persone contava 89.000 battezzati, corrispondenti al 37,6% del totale.

Fonti
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.