Chiesa di San Luigi Gonzaga (Foggia)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
1leftarrow.png Voce principale: Chiese di Foggia.


Chiesa di San Luigi Gonzaga
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO
Chiesa San Luigi Gonzaga (Foggia).jpg
Foggia, Chiesa di San Luigi Gonzaga (1901)
Altre denominazioni
Stato bandiera Italia
Regione Stemma Puglia


Regione ecclesiastica Puglia

Provincia Foggia
Comune Stemma Foggia
Località
Diocesi Foggia-Bovino
Religione Cattolica
Indirizzo Via Pietro Scrocco
Telefono
Fax
Posta elettronica [mailto: ]
Sito web

[http:// Sito ufficiale]

Sito web 2
Proprietà
Oggetto tipo Chiesa
Oggetto qualificazione
Dedicazione San Luigi Gonzaga
Vescovo
Fondatore
Data fondazione
Architetto
Stile architettonico neobarocco
Inizio della costruzione 1901
Completamento 1901
Distruzione
Soppressione
Ripristino {{{Ripristino}}}
Scomparsa {{{Scomparsa}}}
Data di inaugurazione {{{AnnoInaugur}}}
Inaugurato da {{{InauguratoDa}}}
Data di consacrazione
Consacrato da {{{ConsacratoDa}}}
Titolo
Strutture preesistenti
Pianta navata unica
Tecnica costruttiva
Materiali
Data della scoperta {{{Data scoperta}}}
Nome scopritore {{{Nome scopritore}}}
Datazione scavi {{{Datazione scavi}}}
Scavi condotti da {{{Scavi condotti da}}}
Altezza Massima
Larghezza Massima
Lunghezza Massima {{{LunghezzaMassima}}}
Profondità Massima
Diametro Massimo {{{DiametroMassimo}}}
Altezza Navata
Larghezza Navata
Altitudine {{{Altitudine}}}
Iscrizioni
Marcatura
Utilizzazione
Note
Coordinate geografiche
41°27′31″N 15°33′05″E / 41.45867, 15.55126 bandiera Italia
Patrimonio UNESCO.png Patrimonio dell'umanità
{{{nome}}}
{{{nomeInglese}}}
[[Immagine:{{{immagine}}}|240px]]
Tipologia {{{tipologia}}}
Criterio {{{criterio}}}
Pericolo Bene non in pericolo
Anno [[{{{anno}}}]]
Scheda UNESCO
[[Immagine:{{{linkMappa}}}|300px]]
[[:Categoria:Patrimoni dell'umanità in {{{stato}}}|Patrimoni dell'umanità in {{{stato}}}]]

La Chiesa di San Luigi Gonzaga si trova a Foggia. Edificata nel 1901 col concorso dei fedeli, fu più volte restaurata e ampliata, anche a causa dei danni subiti nei bombardamenti del 1943.

L'architettura esterna è stata realizzata in stile neobarocco.

L'interno è a navata unica, illuminata da sei finestroni; l'altare marmoreo, proviene dalla chiesa di Santa Chiara.

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.