Chiesa di Santa Chiara (Foggia)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando altri significati del nome Chiesa di Santa Chiara, vedi Chiesa di Santa Chiara (disambigua).
1leftarrow.png Voce principale: Chiese di Foggia.
Chiesa di Santa Chiara
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO
Chiesa di Santa Chiara (Foggia).jpg
Foggia, Chiesa di Santa Chiara
Altre denominazioni
Stato bandiera Italia
Regione Stemma Puglia


Regione ecclesiastica Puglia

Provincia Foggia
Comune Stemma Foggia
Località
Diocesi Foggia-Bovino
Religione Cattolica
Indirizzo
Telefono
Fax
Posta elettronica [mailto: ]
Sito web

[http:// Sito ufficiale]

Sito web 2
Proprietà Parrocchia di San Tommaso
Oggetto tipo Chiesa
Oggetto qualificazione
Dedicazione Santa Chiara d'Assisi
Vescovo
Fondatore
Data fondazione XVI secolo
Architetto


Stile architettonico Rococò
Inizio della costruzione XVI secolo
Completamento 1742
Distruzione
Soppressione 1932
Ripristino {{{Ripristino}}}
Scomparsa {{{Scomparsa}}}
Data di inaugurazione {{{AnnoInaugur}}}
Inaugurato da {{{InauguratoDa}}}
Data di consacrazione
Consacrato da {{{ConsacratoDa}}}
Titolo
Strutture preesistenti
Pianta centrale ellittica
Tecnica costruttiva
Materiali
Data della scoperta {{{Data scoperta}}}
Nome scopritore {{{Nome scopritore}}}
Datazione scavi {{{Datazione scavi}}}
Scavi condotti da {{{Scavi condotti da}}}
Altezza Massima
Larghezza Massima
Lunghezza Massima {{{LunghezzaMassima}}}
Profondità Massima
Diametro Massimo {{{DiametroMassimo}}}
Altezza Navata
Larghezza Navata
Altitudine {{{Altitudine}}}
Iscrizioni
Marcatura
Utilizzazione Auditorium
Note
Coordinate geografiche
41°27′47″N 15°32′33″E / 41.46312, 15.54239 bandiera Italia
Patrimonio UNESCO.png Patrimonio dell'umanità
{{{nome}}}
{{{nomeInglese}}}
[[Immagine:{{{immagine}}}|240px]]
Tipologia {{{tipologia}}}
Criterio {{{criterio}}}
Pericolo Bene non in pericolo
Anno [[{{{anno}}}]]
Scheda UNESCO
[[Immagine:{{{linkMappa}}}|300px]]
[[:Categoria:Patrimoni dell'umanità in {{{stato}}}|Patrimoni dell'umanità in {{{stato}}}]]

La Chiesa di Santa Chiara di Foggia sita nell'omonima piazza.

Storia

La costruzione dell'edificio risale al XVI secolo. Distrutta dal terremoto del 1731 con l'attiguo convento, fu riedificata ed ultimata nel 1742.

Il tempio è situato tra l'occidente e il settentrione, con antistante piazzetta, dedicata a Santa Chiara, ha un lato scoperto e gli altri due attaccati all'ex monastero.

Vi è un piccolo campanile, sul quale vi erano tre campane, dedicate a Santa Chiara d'Assisi, all'Immacolata ed a san Francesco Saverio.

A causa delle leggi eversive, le religiose furono espulse nel giugno del 1866, e il monastero fu adibito ad usi diversi. La chiesa era stata spogliata dei preziosi arredi sacri e di moltissima argenteria a causa dell'incameramento dei beni ecclesiastici.

La chiesa è chiusa al culto dal 1932. Rovinata dalle incursioni aree del 1943, è stata restaurata solo recentemente, e trasformata ad auditorium ad uso della Parrocchia di San Tommaso.

Descrizione

Esterno

La facciata di stile rococò, caratterizzata dalla introflessione delle ali laterali e da un'alta cornice marcapiano, è interrotta in asse col portale da una finestra con fastigio sagomato.

Interno

L'interno a pianta centrale ellittica, con copertura a volta, ha quattro cappelle delimitate da vari arconi, addossati alle pareti:

L'altare maggiore di marmo fu demolito e ricostruito nella Chiesa di San Luigi Gonzaga, ma oggi è ridotto nelle sue proporzioni.

Il dipinto di Santa Chiara, opera di Francesco Solimena, fu prestato, e si trova esposto nella Pinacoteca comunale. La statua dell'Immacolata è custodita nella vicina chiesa dell'Addolorata.

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.