Diocesi di Sonsón-Rionegro

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Diocesi di Sonsón-Rionegro
Dioecesis Sonsonensis-Rivi Nigri
Chiesa latina

Sonsón-catedral de frente.jpg
vescovo Fidel León Cadavid Marín
Sede Sonsón

sede vacante
Sonsón

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea dell'arcidiocesi di Medellín
Regione ecclesiastica {{{regione}}}
Escudo de la Diócesis de Sonsón-Rionegro.svg
Stemma
Mappasonson.gif
Mappa della diocesi
Dipartimento colombiano di Antioquia
Collocazione geografica della diocesi
Nazione bandiera Colombia
diocesi suffraganee
{{{suffraganee}}}
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari

Vescovi emeriti:

Parrocchie 65
Sacerdoti

284 di cui 249 secolari e 35 regolari
2.119 battezzati per sacerdote

110 religiosi 578 religiose
608.000 abitanti in 7.300 km²
602.000 battezzati (99.0%% del totale)
Eretta 18 marzo 1957
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
Indirizzo
Calle 51 N. 47-31, Rionegro, Antioquia, Colombia
tel. (94)53.15.252 fax. 271.87.80
Collegamenti esterni

Sito ufficiale

Dati dall'annuario pontificio 2010 Scheda
Chiesa cattolica in Colombia
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

La diocesi di Sonsón-Rionegro (in latino: Dioecesis Sonsonensis-Rivi Nigri) è una sede della Chiesa cattolica in Colombia suffraganea dell'arcidiocesi di Medellín. Nel 2010 contava 602.000 battezzati su 608.000 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Fidel León Cadavid Marín.

Patrona della diocesi è Nostra Signora del Rosario di Arma.

Territorio

La concattedrale di san Nicola, a Rionegro

La diocesi comprende 21 municipalità nella parte sudorientale del dipartimento colombiano di Antioquia.

Sede vescovile è la città di Sonsón, dove si trova la cattedrale di san Nicola. A Rionegro si trova la concattedrale, anch'essa dedicata a san Nicola.

Il territorio è suddiviso in 65 parrocchie, raggruppate in 7 vicariati foranei.

Storia

La diocesi di Sonsón fu eretta il 18 marzo 1957 con la bolla In Apostolici Muneris[1] di Papa Pio XII, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Medellín.

Nel 1959 fu istituito un seminario nazionale per le vocazioni adulte, dedicato a Cristo Sacerdote; l'anno successivo iniziò la sua attività anche il seminario diocesano, dedicato a sant'Alberto Magno.

Nel terremoto del 1962 fu distrutta la prima cattedrale della diocesi, che fu ricostruita a partire dall'anno seguente.

Il 20 aprile 1968 ha assunto il nome attuale in forza della bolla Quamquam Apostoli[2] di Papa Paolo VI.

Nel 1982, nel XXV anniversario della diocesi, fu istituita la Universidad Católica de Oriente, con sede a Rionegro.

Negli anni novanta il vescovo Flavio Calle Zapata ha fronteggiato la disastrosa situazione sociale della diocesi, dilaniata dalla guerriglia delle Fuerzas Armadas Revolucionarias de Colombia e dell'Ejército de Liberación Nacional, che ha comportato il versamento del sangue di molti civili innocenti, soprattutto campesinos, la semidistruzione di vari villaggi, emigrazione continua e di massa verso le città, l'impoverimento della regione e l'indottrinamento marxista-leninista di buona parte dell'infanzia e della gioventù. In questo difficile scenario, il vescovo ha saputo proporsi come messaggero e costruttore della pace.

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

Note
  1. Pio XII (LA) Bolla In apostolici muneris, AAS 49 (1957), p. 715
  2. Paolo VI (LA) Bolla Quamquam Apostoli
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.