Guerra giudaica (libro)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Guerre Giudaiche (libro))

La Guerra giudaica è un testo redatto, probabilmente tra il 75 ed il 79 d.C., dallo storico giudeo-romano Giuseppe Flavio.

Descrive in sette libri la storia degli ebrei dalla conquista di Gerusalemme nel 164 a.C., da parte di Antioco IV, fino alla conquista della stessa città nel 70 d.C., da parte dei Romani, al termine della prima guerra giudaica.

L'opera

L'opera fu scritta inizialmente in aramaico; venne poi "tradotta" in greco e rielaborata per i romani, diventando così la "storia ufficiale" della guerra giudaica.

Il contenuto

Il soggetto centrale dell'opera è la descrizione della guerra tra i Giudei ed i Romani scoppiata nel 66 d.C., e conclusai nel 70 d.C. Il punto di vista dell'autore un giudeo che aveva avuto una parte importante nella fase iniziale della guerra ed era poi passato nelle file romane, appare volutamente filoromano, anche se non è privo di accenni di spirito nazionalistico.

Dal Libro I al Libro II (prima parte)

L'opera inizia con una lunga serie antefatti destinati ad illustrare le cause remote del conflitto ed anche ad accentrare l'attenzione sulla storia e sulla cultura giudaica. Il punto di partenza è lo scontro tra il re siriano, Antioco Epifane, e la resistenza organizzata da Giuda Maccabeo, che per primo stipulò un trattato con i Romani. Vengono poi ricordate le vicende storiche successive del popolo giudaico ed in particolari i rapporti con il mondo romano:

  • l'intervento di Pompeo che conquista la Giudea (63 a.C.);
  • la nomina, voluta da Giulio Cesare, di Erode Antipatro a procuratore della Giudea (47 a.C.);
  • il regno di Erode il Grande (37 - 4 a.C.), nominato re dai Romani e loro fedele alleato;
  • il deterioramento dei rapporti politici e della situazione sociale sotto i successori di Erode il Grande fino allo scoppio della guerra.

Dal Libro II (seconda parte) al Libro VII

Gli altri libri narrano:

  • Libro II (seconda parte) racconta dei successi ottenuti dai Giudei nelle prime battaglie.
  • Libro III descrive le operazioni militari compiute da Vespasiano e da Tito, inviati da Nerone in Galilea.
  • Libro IV parla dell'elezione ad imperatore di Vespasiano, che si ritira in terra egiziana, e dei nuovi preparativi militari dei Giudei.
  • Libro V è dedicato alla campagna militare di Tito a Gerusalemme, di cui si descrivono le strutture urbane e religiose.
  • Libro VI descrive la caduta rovinosa di Gerusalemme e le sue conseguenze (la diaspora).
  • Libro VII racconta il trionfo di Tito a Roma nel 71 e le operazioni finali per sottomettere totalmente la Giudea, fino alla repressione dei sicari nel 73.
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.