Riposo durante la fuga in Egitto con san Giovannino (Fra Bartolomeo)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
USA LosAngeles P.GettyMu FraBartolomeo RiposoFugaEgitto 1509.JPG
Fra Bartolomeo, Riposo durante la fuga in Egitto con san Giovannino (1509 ca.), olio su tavola
Riposo durante la fuga in Egitto con san Giovannino
Opera d'arte
Stato

bandiera Stati Uniti

Stato federale California
Regione ecclesiastica [[|]]
Contea
Comune

Los Angeles

Località
Diocesi Los Angeles
Parrocchia o Ente ecclesiastico
Ubicazione specifica J. Paul Getty Museum
Uso liturgico nessuno
Comune di provenienza
Luogo di provenienza
Oggetto dipinto
Soggetto Sacra Famiglia con san Giovannino si riposa durante la fuga verso l'Egitto
Datazione 1509 ca.
Datazione
Datazione Fine del {{{fine del}}}
inizio del {{{inizio del}}}
Ambito culturale
Autore

Fra Bartolomeo (Baccio della Porta)
detto Fra Bartolomeo

Altre attribuzioni
Materia e tecnica olio su tavola
Misure h. 51 cm x l. 42 cm
Iscrizioni
Stemmi, Punzoni, Marchi
Note
Collegamenti esterni
Virgolette aperte.png
Essi erano appena partiti, quando un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe e gli disse: "Alzati, prendi con te il bambino e sua madre e fuggi in Egitto e resta là finché non ti avvertirò, perché Erode sta cercando il bambino per ucciderlo". Giuseppe, destatosi, prese con sé il bambino e sua madre nella notte e fuggì in Egitto, dove rimase fino alla morte di Erode, perché si adempisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta: "Dall'Egitto ho chiamato il mio figlio".
Virgolette chiuse.png

Il Riposo durante la fuga in Egitto è un dipinto, realizzato nel 1509 circa, ad olio su tavola, da Bartolomeo della Porta, detto Fra Bartolomeo (1472 - 1517), conservato presso il J. Paul Getty Museum di Los Angeles (Stati Uniti d'America).

Descrizione

La scena del Riposo durante la fuga in Egitto si svolge in uno splendido paesaggio, dove compaiono:

  • Maria seduta in terra con in braccio Gesù Bambino, appare preoccupata e sembra quasi trattenere la sua mano, che si allunga verso la croce che gli porge san Giovannino: un dono carico di presagi;
  • San Giuseppe, seduto anche lui in terra, al contrario della Madonna, appare calmo e per nulla preoccupato, ma anzi sembra divertito dell'incontro fra i due bambini;
  • San Giovannino, di sei mesi più grande rispetto a Gesù Bambino (ma qui il pittore ha un po' accentuato la differenza d'età), porge al cugino una piccola croce, fatta di canna;

Inoltre, l'immagine è ricca di dettagli interessanti, spesso di valore simbolico, come:

Notizie storico-critiche

Il dipinto è documentato prima, dal 1779 al 1905, nella collezione Cowper a Hertford (Gran Bretagna) e successivamente, dal 1952 al 1969, nella collezione I. Gage a Lewes (Gran Bretagna).

Bibliografia
  • Serena Padovani (a cura di), L'età di Savonarola. Fra Bartolomeo e la scuola di San Marco, Marsilio Editore, Venezia 1996 ISBN 9788831764131
  • Stefano Zuffi, Episodi e personaggi del Vangelo, col. "Dizionari dell'Arte", Mondadori Electa Editore, Milano 2002, p. 113 ISBN 9788843582594
Voci correlate
Collegamenti esterni
Firma documento.png

Il contenuto di questa voce è stato firmato il giorno 25 agosto 2013 da Teresa Morettoni, esperta in museologia, archeologia e storia dell'arte.

Il firmatario ne garantisce la correttezza, la scientificità, l'equilibrio delle sue parti.

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.