Scarabattolo

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Bottega napoletana, Scarabattolo con Gesù Cristo benedicente (1890 - 1899)

Lo scarabattolo è una piccola edicola devozionale a vetri in cui è esposta un'immagine sacra - realizzata in terracotta o scolpita - o anche una scena sacra complessa, come un presepio, facendone una vera e propria scatola prospettica dipinta.

Il termine scarabattolo deriva probabilmente dallo spagnolo escaparrate, simile al pisano carabàttolo, che significa "barattolo".

Lo scarabattolo viene anche detto con termini impropri, ma in ogni caso non preferibili all'altro, "carabattola", "scarabattola" o "teca devozionale".

Storia e descrizione

Scarabattolo Bargellini con Natività di Gesù (XIX secolo); Bologna, Museo Civico Arte Antica

Questa tipologia di contenitore era utilizzata in tutta Italia per l'ambientazione di scene e immagini sacre, quali:

Alcuni dei più preziosi esemplari di scarabattoli, conservatisi, sono ascrivibili ai nomi dei più celebri e prestigiosi modellatori, in particolare napoletani, che fra fine XVIII secolo e l'inizio del XIX secolo praticarono quest'arte: Lorenzo Mosca, Michele Trillocco, Francesco Gallo, Nicola Ingaldi.

Le figure sono come bambole, dal corpo in stoppa rivestito di abiti in raffinati tessuti e accessori e la testa e le estremità in terracotta.

Le figure, spesso sono copiate da modelli di importanti scultori dell'epoca, hanno pose ricercate ed espressive e in alcuni casi la mangiatoia, una roccia o una palma formano un unico insieme con i personaggi della sacra rappresentazione.

Esemplari significativi

Bottega siciliana, Scarabattolo con Maria bambina (fine XVIII secolo), legno intagliato e dorato, cera; Monreale, Museo Diocesano

Fra gli esempi di maggior rilievo storico-artistico si ricorda:

  • Scarabattolo con Maria bambina (fine XVIII secolo), legno intagliato e dorato, cera, argento sbalzato e cesellato, filigrana d'argento, perle, granati, turchesi, coralli, conchiglie, vetri policromi, di bottega siciliana, proveniente dalla collezione Renda Pitti di Palermo, attualmente conservato al Museo Diocesano di Monreale.
  • Scarabattolo Bargellini con Natività di Gesù (XIX secolo), conservato al Museo Civico Arte Antica di Bologna.
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.