Scuola di Cultura Cattolica di Bassano del Grappa

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

La Scuola di Cultura Cattolica di Bassano del Grappa è una associazione nata nel 1981 dall'intuizione di alcuni membri del "Comune dei Giovani" fondato da don Didimo Mantiero.

Origini

La "Scuola di Cultura Cattolica" nasceva in un periodo storico in cui le idee politiche di Antonio Gramsci sembravano egemoni nella cultura italiana, al punto che anche alcune aree del mondo cattolico ne erano più o meno consapevolmente imbevute. Inoltre stava crescendo anche quella cultura che, dopo la caduta del comunismo, ne avrebbe preso il posto: il pensiero debole. Per molti membri, ormai adulti, del Comune dei Giovani, sembrò necessaria un'opera di recupero della tradizione cattolica, non con uno stile nostalgico ma proponendo un aggiornamento originale della cultura cattolica dotata di una sua identità e per questo capace di entrare in dialogo con le altre culture senza concordismi, mimetismi e complessi di inferiorità.

Obiettivi della Scuola

La "Scuola di Cultura Cattolica" intende anzitutto sostenere e diffondere la cultura cattolica mediante tutti gli strumenti culturali quali conferenze, libri, giornali, radiotelevisione, scuola, turismo ed ogni altro mezzo adatto allo scopo. In secondo luogo intraprende iniziative per approfondire, sviluppare e diffondere il patrimonio ideale e culturale lasciato da Don Didimo Mantiero e che è stato trasmesso nelle istituzioni della "La Dieci e del "Comune dei Giovani".

Descrizione

La "Scuola di Cultura Cattolica" favorisce momenti di riflessione e di approfondimento organico del messaggio cristiano e dei principi ideali che stanno alla base della convivenza civile; essa intende presentare una visione organica dell'uomo, illuminata e vivificata dai valori del vangelo, con l'impegno a educare alla vera vita che è Dio in noi, rivelato da Gesù Cristo, che è la Verità liberatrice.

La "Scuola" offre soprattutto ai giovani un progetto educativo in grado di coordinare l'insieme della cultura umana con il messaggio della salvezza e in grado di aiutarli nell'attuazione della loro realtà di nuove creature, di allenarli ai compiti di cittadini adulti.

In Italia la "Scuola" ha contribuito a creare una rete di collegamenti tra i maggiori esponenti della cultura cattolica anche grazie alla istituzione del Premio Internazionale al Merito della Cultura Cattolica che ha segnalato e dato un riconoscimento a quegli intellettuali che in ogni campo dello spirito umano hanno svolto un lavoro scientificamente sicuro alla luce di un'identità cristiana, nel senso indicato da Giovanni Paolo II: "fare della fede cultura".

La "Scuola di Cultura Cattolica" è retta da un consiglio direttivo che elegge al suo interno il presidente. L'assemblea dei soci approva annualmente i bilanci e i programmi di attività proposti con la collaborazione dei consulenti culturali. L'associazione si autofinanzia con il contributo dei soci.

Bibliografia
  • Scuola di Cultura Cattolica, Venticinque anni di Cultura Cattolica, Itacalibri 2008.
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.