Suore Missionarie della Sacra Famiglia

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Suore Missionarie della Sacra Famiglia
in latino '''''
Stemma suore miss. sacra famiglia.jpg
Lo stemma della congregazione

Istituto di vita consacrata
Congregazione religiosa femminile di diritto pontificio

Altri nomi
Siostry Misjonarki Świętej Rodziny
Fondatore Bolesława Lament
Data fondazione 1905
Luogo fondazione Mahilëŭ
sigla M.S.F.
Titolo superiore
Approvato da Paolo VI
Collegamenti esterni

Sito ufficiale

Le Suore Missionarie della Sacra Famiglia (in polacco Siostry Misjonarki Świętej Rodziny) sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: i membri di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla M.S.F.[1]

Cenni storici

La congregazione venne fondata nel 1905 a Mohylew (l'attuale Mahilëŭ, in Bielorussia) da Bolesława Lament (1862-1946) con il fine di promuovere la riunione dei cristiani delle Chiese orientali alla Chiesa cattolica: venne eretta in istituto di diritto diocesano con decreto dell'arcivescovo di Mahilëŭ, Eduard von der Ropp, del 25 giugno 1924.[2]

Le suore, a partire dal 1922, si diffusero soprattutto nella Polonia orientale (a maggioranza ortodossa), dove aprirono asili, orfanotrofi, dormitori e scuole di taglio e cucito. Nel secondo dopoguerra la casa generalizia della congregazione venne trasferita nella Polonia centrale, dove le religiose vennero impiegate soprattutto come infermiere negli ospedali.[2]

Le Missionarie della Sacra Famiglia ottennero il pontificio decreto di lode il 7 luglio 1967.[2]

La fondatrice è stata beatificata da papa Giovanni Paolo II nel 1991.[3]

Attività e diffusione

Le Missionarie della Sacra Famiglia si dedicano all'istruzione e all'educazione cristiana della gioventù.

Sono presenti in Europa (Bielorussia, Italia, Lituania, Polonia, Russia), in Africa (Kenya, Tanzania, Zambia) e negli Stati Uniti d'America:[4] la sede generalizia è a Varsavia.[1]

Al 31 dicembre 2005 l'istituto contava 338 religiose in 44 case.[1]

Note
  1. 1,0 1,1 1,2 Ann. Pont. 2007, p. 1676.
  2. 2,0 2,1 2,2 DIP, vol. V (1978), coll. 1604-1605, voce a cura di J. Bar.
  3. Tabella riassuntiva delle beatificazioni avvenute nel corso del pontificato di Giovanni Paolo II su vatican.va. URL consultato il 16-7-2009
  4. Zgromadzenie su misjonarki-swietej-rodziny.org. URL consultato il 16-7-2009
Bibliografia
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.