Sant'Anastasia (titolo cardinalizio)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando altri significati del nome Sant'Anastasia, vedi Sant'Anastasia (disambigua).
Sant'Anastasia
StemmaPapaFrancesco 18-03-2013.jpg        Stemma cardinale.png
Titolo presbiterale
Sant'Anastasia
Basilica di Sant'Anastasia al Palatino
Titolare Godfried Danneels
vacante
Istituzione 1º marzo 499 da papa Evaristo
Istituzione {{{istituita}}} da papa Evaristo
Data soppressione
Data soppressione {{{soppressa}}}
Dedicazione Sant'Anastasia di Sirmio
{{{note}}}
Collegamenti esterni
Dati dall'annuario pontificio
Scheda su gcatholic.org
Scheda su Salvador Miranda

Sant'Anastasia è un titolo cardinalizio.

Fu istituito da Papa Evaristo intorno all'anno 105; in seguito, fu inserito tra quelli del sinodo romano del 1º marzo 499.

La chiesa che ispira questo titolo è la Basilica di Sant'Anastasia al Palatino, sita ai piedi del monte Palatino. Tale posizione costituisce un'eccezione dato che tutti i 24 titoli esistenti al tempo di Papa Marcello I erano fuori dalla cinta muraria di Roma, mentre le diaconie si trovavano al suo interno.

In base al catalogo di Pietro Mallio, compilato durante il pontificato di Alessandro III, il titolo era collegato alla Basilica di San Pietro e i suoi sacerdoti vi celebravano Messa a turno.

Titolari

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.