Cappella dei Pesci (Tavarnelle Val di Pesa)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Cappella dei Pesci
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO
Cappelladeipesci.jpg
Cappella dei Pesci
Altre denominazioni
Stato bandiera Italia
Regione Stemma Toscana


Regione ecclesiastica Toscana

Provincia Firenze
Comune Tavarnelle Val di Pesa
Località
Diocesi Fiesole
Religione Cattolica
Indirizzo Str. di Greve
50028 Tavarnelle Val di Pesa (FI)
Telefono
Fax
Posta elettronica [mailto: ]
Sito web

[http:// Sito ufficiale]

Sito web 2
Proprietà
Oggetto tipo Cappella
Oggetto qualificazione
Dedicazione San Giovanni Gualberto
Vescovo
Fondatore
Data fondazione
Architetto


Stile architettonico
Inizio della costruzione 1510
Completamento 1798
Distruzione
Soppressione
Ripristino {{{Ripristino}}}
Scomparsa
Data di inaugurazione
Inaugurato da
Data di consacrazione
Consacrato da
Data di sconsacrazione {{{Sconsacrazione}}}
Sconsacrato da {{{SconsacratoDa}}}
Titolo
Strutture preesistenti
Pianta circolare
Tecnica costruttiva
Materiali
Data della scoperta
Nome scopritore
Datazione scavi
Scavi condotti da
Altezza Massima
Larghezza Massima
Lunghezza Massima
Profondità Massima
Diametro Massimo
Altezza Navata
Larghezza Navata
Superficie massima {{{Superficie}}}
Altitudine
Iscrizioni
Marcatura
Utilizzazione
Note
Coordinate geografiche
<span class="geo-dms" title="Mappe, foto aeree ed altre informazioni per Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto.">Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. / {{{latitudine_d}}}, {{{longitudine_d}}} {{{{{sigla paese}}}}}
Patrimonio UNESCO.png Patrimonio dell'umanità
{{{nome}}}
{{{nomeInglese}}}
[[Immagine:{{{immagine}}}|240px]]
Tipologia {{{tipologia}}}
Criterio {{{criterio}}}
Pericolo Bene non in pericolo
Anno [[{{{anno}}}]]
Scheda UNESCO
[[Immagine:{{{linkMappa}}}|300px]]
[[:Categoria:Patrimoni dell'umanità in {{{stato}}}|Patrimoni dell'umanità in {{{stato}}}]]

La Cappella dei Pesci è un piccolo edificio sacro che situato a 1,5 Km dall'Abbazia di San Michele Arcangelo a Passignano, sulla strada che conduce a Panzano in Chianti e Greve in Chianti, costruita per ricordare un miracolo compiuto da san Giovanni Gualberto.

Storia

Secondo la leggenda, durante il soggiorno di papa Leone IX a Passignano, san Giovanni Gualberto inviò due conversi alla fonte di Camugnana (situata dove oggi sorge la cappella) per prelevare due lucci da offrire al pontefice. I due conversi ribatterono che in quella fonte non c'erano mai stati dei pesci, anche per via delle ridotte dimensioni, ma Giovanni Gualberto fu irremovibile. Una volta giunti sul posto i conversi effettivamente vi trovarono i due pesci e da allora si diffuse la leggenda che le acque della fonte fossero miracolose e anche taumaturgiche.

Nel 1510, don Jacopo Mindria da Bibbiena, fece costruire la cappella quale ringraziamento per la sua guarigione da una grave malattia. In una lapide, oggi scomparsa, era riportato che nel 1798 per opera dell'abate Angelo Marcucci, l'edificio venne restaurato e venne dotato del piccolo nartece.

Descrizione

La cappella, a pianta circolare, sovrastata da una piccola cupola, nella cui lanterna è riportata la data di costruzione (1798), è rivestita esternamente da mattoni disposti a squame di pesce.

All'interno, sotto l'altare, è collocata la vasca dalla quale sgorgava l'acqua della sorgente miracolosa.

Bibliografia
  • Romualdo Nicola Vasaturo et al., Tre cappelle di Badia a Passignano, Editore: Nencini, Poggibonsi 1995, pp. 29-32
  • Giovanni Brachetti Montorselli et al., Le strade del Chianti Classico Gallo Nero, Editore: Bonechi, Firenze 1984, p. 65
  • I. Moretti (a cura di), Istituzioni ecclesiastiche e vita religiosa nel Chianti dal medioevo all'età moderna, Editore: Polistampa, Firenze 2002, p. 121 ISBN 9788883044908
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.