Cripta

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Jump to navigation Jump to search

La cripta indica uno spazio in pietra, collocato sotto il pavimento di una chiesa, utilizzato come cappella o luogo per conservare le reliquie dei martiri.

Le cripte hanno origine dalle catacombe, dove le prime comunità cristiane si riunivano e seppellivano i loro cari. In periodi successivi esse potevano contenere un sarcofago o una bara. Inizialmente le cripte si trovavano sotto il coro, in seguito furono collocate sotto la navata o il transetto.

Storia

Nel periodo pre-romanico, essa si limitava ad un vano sotto l'altare, poi la cripta prese maggiore estensione nelle chiese romaniche, dove si sviluppò talvolta con un'altezza tale da rendere necessaria la sopraelevazione del presbiterio, divenendo così una cappella a volte, con spazi divisi da diverse file di colonne. In alcuni casi, si estendeva per tutta la larghezza della chiesa, costituendo una vera e propria chiesa sotterranea, che in seguito ebbe spesso la sola funzione di sepoltura e ossario.

Dopo il X secolo, quando le autorità ecclesiastiche permisero di tenere le reliquie al livello principale delle chiese, la necessità del loro uso cominciò a diminuire. Le cripte furono costruite raramente nel periodo gotico.

Nel periodo moderno le cripte si trovano di solito nei cimiteri e negli edifici religiosi come le cattedrali, ma talvolta anche in proprietà private. Le famiglie nobili o agiate hanno spesso una cripta di famiglia dove sono seppelliti i propri membri.

Esempi

Alcune case reali possiedono ampie cripte contenenti i corpi di dozzine di precedenti regnanti (ad esempio la Cripta Imperiale a Vienna, la Cripta Reale del Monastero dell'Escorial in Spagna, la Cripta Reale di Superga presso Torino).

In alcune località una cripta costruita al di sopra del livello del suolo viene chiamata mausoleo, termine che si riferisce pure a qualunque edificio monumentale utilizzato a scopo di sepoltura.

Alcune cripte hanno caratteristiche particolari. Per esempio:

  • la cripta della Basilica di San Francesco di Ravenna è coperta di mosaici e si trova sotto il livello del mare.
  • Sotto la cripta della Basilica di San Clemente al Laterano a Roma si trova un mitreo.
  • In Spagna si trova una grandiosa basilica-cripta: la Basilica de la Santa Cruz del Valle de los Caídos.
  • La misteriosa cripta della cattedrale di San Pelagio a Novigrad-Cittanova, che incute un leggero senso di timore, è l'unica cripta storica in Istria e una delle poche in Croazia.
  • La Cripta del Peccato Originale è una chiesa rupestre di Matera.
Voci correlate
Collegamenti esterni