Madonna tra san Tommaso d'Aquino e san Paolo (Bernardo Daddi)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
USA LosAngeles P.GettyMu B.Daddi Mad.Parto+Santi 1330ca.jpg
Bernardo Daddi, Madonna tra san Tommaso d'Aquino e san Paolo (1330) ca., tempera su tavola
Madonna tra san Tommaso d'Aquino e san Paolo
Opera d'arte
Stato

bandiera Stati Uniti

Stato federale California
Regione ecclesiastica [[|]]
Contea
Comune

Los Angeles

Località
Diocesi Los Angeles
Parrocchia o Ente ecclesiastico
Ubicazione specifica J. Paul Getty Museum
Uso liturgico nessuno
Comune di provenienza
Luogo di provenienza
Oggetto ancona portatile
Soggetto Maria Vergine tra san Tommaso d'Aquino e san Paolo
Datazione 1330 ca.
Datazione
Datazione Fine del {{{fine del}}}
inizio del {{{inizio del}}}
Ambito culturale
Autore

Bernardo Daddi

Altre attribuzioni Giovanni del Biondo
Materia e tecnica tempera su tavola
Misure h. 72,5 cm; l. 86 cm
Iscrizioni
Stemmi, Punzoni, Marchi
Note
Collegamenti esterni

La Madonna tra san Tommaso d'Aquino e san Paolo è un'ancona portatile a trittico, eseguita nel 1330 circa, a tempera su tavola, da Bernardo Daddi (1290 ca. – 1348), conservata nel "J. Paul Getty" Museum di Los Angeles (Stati Uniti d'America).

Descrizione

Nell'ancona portatile a trittico compaiono:

  • scomparto centrale: Maria Vergine è raffigurata come gestante ed è vestita con un ricco mantello blu ricamato in oro. La Madonna volge lo sguardo verso i fedeli e sporge con la sua mano destra oltre il parapetto di marmo: questo gesto simboleggia il suo ruolo d'intercessione e mediazione fra gli uomini e Dio. L'iconografia di Maria in questo caso puo essere detta Madonna del parto o del Magnificat. Nella cuspide è rappresentato Gesù Cristo benedicente [1].
  • scomparto sinistro: san Tommaso d'Aquino con indosso l'abito domenicano e tiene in mano un libro con i suoi scritti .
  • scomparto destro, san Paolo si gira verso la Madonna con in mano la spada, simbolo del suo martirio [2].

Lo sfondo degli scomparti è ricoperto da un sottile strato di foglia d'oro, pensato per venerare le figure sacre raffigurate.

Iscrizione

Sul libro che Maria Vergine tiene con la sua mano sinistra, si leggono con chiarezza le prime parole del Magnificat, la preghiera da lei pronunciata, in occasione della Visitazione, come risposta al saluto di santa Elisabetta.

Notizie storico-critiche

L'ancona portatile era probabilmente destinata ad una piccola cappella.

Il tema della Madonna del parto ebbe particolare fortuna nella devozione privata, soprattutto durante le gravidanze.

Note
Bibliografia
  • Rosa Giorgi, Santi, Mondadori Electa Editore, Milano 2002, p. 354 ISBN 9788843596744
  • Richard Offner, Bernardo Daddi, his shop and following, Giunti Editore, Firenze 1991
  • Stefano Zuffi, Episodi e personaggi del Vangelo, Mondadori Electa Editore, Milano 2002, p. 67 ISBN 9788843582594
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.