Ordine Basiliano del Santissimo Salvatore dei Melchiti

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Ordine Basiliano del Santissimo Salvatore dei Melchiti
in latino Ordo Basilianus Sanctissimi Salvatoris Melkitarum
[[File:|200px]]

Istituto di vita consacrata
Ordine monastico maschile di diritto pontificio

Altri nomi
Fondatore Eutimio Sayfi
Data fondazione 1683
Luogo fondazione Sidone (in Libano)
sigla B.S.
Titolo superiore
Approvato da Benedetto XIV
Data di approvazione 1743
Collegamenti esterni


Scheda su gcatholic.com
Scheda su catholic-hierarchy.org

L'Ordine Basiliano del Santissimo Salvatore dei Melchiti (in latino Ordo Basilianus Sanctissimi Salvatoris Melkitarum) è un istituto religioso maschile della Chiesa cattolica greco-melchita. I monaci di questo ordine, detti popolarmente Salvatoriani, pospongono al loro nome la sigla B.S..

Cenni storici

Fu fondato a Sidone (in Libano) nel 1683 dal metropolita di Tiro e Sidone, Eutimio Sayfi (1642 - 1722), per l'attività missionaria presso i fedeli delle diocesi del Patriarcato di Antiochia.

L'ordine venne approvato da papa Benedetto XIV nel 1743.

Al 31 dicembre 2005 l'ordine contava 18 monasteri e 114 religiosi, 97 dei quali sacerdoti.

Vescovi viventi appartenenti all'Ordine

Bibliografia
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.