Sant'Atanasio a Via Tiburtina (titolo cardinalizio)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando altri significati del nome Atanasio, vedi Atanasio (disambigua).
Sant'Atanasio a Via Tiburtina
StemmaPapaFrancesco 18-03-2013.jpg        Stemma cardinale.png
Titolo presbiterale
Sant'Atanasio a Via Tiburtina
Chiesa di Sant'Atanasio a Via Tiburtina
Titolare Gabriel Zubeir Wako
vacante
Istituzione 28 giugno 1991 da papa Giovanni Paolo II
Istituzione {{{istituita}}} da papa Giovanni Paolo II
Data soppressione
Data soppressione {{{soppressa}}}
Dedicazione Sant'Atanasio il Grande
Sede Chiesa di Sant'Atanasio a Via Tiburtina
{{{note}}}
Collegamenti esterni
Dati dall'annuario pontificio
Scheda su gcatholic.org
Scheda su Salvador Miranda

Sant'Atanasio in Via Tiburtina è un titolo cardinalizio, istituito da papa Giovanni Paolo II il 28 giugno 1991.

Storia

Sant'Atanasio, invitato a Roma da papa Giulio I per discutere i problemi insorti con gli eusebiani in occasione del concilio romano del 340, fece conoscere ai romani il monachesimo egiziano, l'agiografia di Sant'Antonio abate, la regola monastica di San Pacomio e la disciplina monastica delle vergini e delle vedove.

Grazie alla sua opera poté iniziare il monachesimo in Italia.

Titolari

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.