Gabriel Zubeir Wako

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Gabriel Zubeir Wako
Kardinalpallium.png
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Zubeirimmagine2.JPG

{{{didascalia}}}
The truth will set you free
Titolo cardinalizio
Cardinale Presbitero di Sant'Atanasio a Via Tiburtina
Incarichi attuali
Età attuale 79 anni
Nascita Mboro
27 febbraio 1941
Morte
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 21 luglio 1963 da Ireneus Wien Dud
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 12 dicembre 1974 da Paolo VI
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 6 aprile 1975 dal cardinale Agnelo Rossi
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 30 ottobre 1979 da Giovanni Paolo II
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
21 ottobre 2003 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore Fino al 27 febbraio 2021
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Gabriel Zubeir Wako (Mboro, 27 febbraio 1941) è un cardinale e arcivescovo sudanese.

Biografia

Frequenta le scuole primarie dal 1947 al 1950 a Mboro e a Nyamlel; dal 1951 al 1955 frequenta il "Saint Anthony's Minor Seminary" a Bussere e dal 1956 al 1963 prosegue gli studi di filosofia e teologia presso il "Saint Paul's National Major Seminary" a Tore River.

Riceve l'ordinazione sacerdotale il 21 luglio 1963.

Nel 1963 inizia il suo ministero sacerdotale come viceparroco a Kuajok; nel contempo ricopre l'incarico di Ispettore per l'Educazione Religiosa Cristiana nelle Scuole del "Gogrial District". Nove mesi dopo la sua ordinazione, tutti i missionari vengono espulsi dal Sudan del Sud ed egli diviene Rettore del Seminario Minore della Diocesi di Wau.

Dal 1968 al 1971 studia teologia a Roma, dapprima presso la Pontificia Università Urbaniana quindi alla Pontificia Università Lateranense, specializzandosi nel 1971 in teologia pastorale.

Dal 1972 al 1974 ricopre contemporaneamente diversi incarichi nella diocesi di Wau, tra i quali: Vicario Generale, Procuratore, Rettore del Seminario Minore, Commissario provinciale degli Scout.

Il 12 dicembre 1974 è nominato vescovo di Wau ed il 6 aprile 1975 riceve l'ordinazione episcopale dalle mani del cardinale Agnelo Rossi.

Il 30 ottobre 1979 è promosso arcivescovo coadiutore di Khartoum, succedendo per coadiutura il 10 ottobre 1981.

Da vescovo è presidente della Conferenza dei Vescovi Cattolici del Sudan dal 1978 al 1990 e dal 1992 al 1999, membro del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso dal 1985 al 1995, consultore della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli dal 1993 al 1998.

Giovanni Paolo II lo ha creato cardinale presbitero di Sant'Atanasio a Via Tiburtina nel concistoro del 21 ottobre 2003, .

È membro della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, del Pontificio Consiglio "Cor Unum", del Pontificio Consiglio per la Pastorale per i Migranti e gli Itineranti.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Wau Successore: BishopCoA PioM.svg
Ireneus Wien Dud
(vicario apostolico)
12 dicembre 1974 - 30 ottobre 1979 Joseph Bilal Nyekindi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ireneus Wien Dud
(vicario apostolico)
{{{data}}} Joseph Bilal Nyekindi
Predecessore: Amministratore apostolico di Rumbek Successore: BishopCoA PioM.svg
Ireneus Wien Dud 12 dicembre 1974 - 24 gennaio 1976 Gabriel Dwatuka Wagi
(vescovo)
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ireneus Wien Dud {{{data}}} Gabriel Dwatuka Wagi
(vescovo)
Predecessore: Presidente della Conferenza Episcopale del Sudan Successore: Mitra heráldica.svg
Joseph Abangite Gasi 1978 - 1989 Paulino Lukudu Loro, M.C.C.I. I

Paulino Lukudu Loro, M.C.C.I. 1993 - 1999 Paulino Lukudu Loro, M.C.C.I. II

Rudolf Deng Majak 1º gennaio 2012 - 10 dicembre 2016 vacante III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Joseph Abangite Gasi {{{data}}} Paulino Lukudu Loro, M.C.C.I.
Predecessore: Arcivescovo di Khartoum Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Agostino Baroni, M.C.C.I. 10 ottobre 1981 - 10 dicembre 2016 Michael Didi Adgum Mangoria I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Agostino Baroni, M.C.C.I. {{{data}}} Michael Didi Adgum Mangoria
Predecessore: Cardinale presbitero di Sant'Atanasio a Via Tiburtina Successore: CardinalCoA PioM.svg
Alexandru Todea dal 21 ottobre 2003 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Alexandru Todea {{{data}}} in carica
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.