Vineam Domini

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando l'omonima bolla del papa Innocenzo III, vedi Vineam Domini Sabaoth del 1213.
Vineam Domini
Bolla pontificia di Clemente XI
C o a Clemente XI.svg
Data 16 luglio 1705
(V di pontificato)
Traduzione del titolo
Argomenti trattati condanna del giansenismo
Bolla precedente Cum Alias
Bolla successiva Unigenitus


Tutti i documenti di Clemente XI
Tutte le Bolle pontificie

La Vineam Domini è la costituzione in forma di bolla pontificia emanata da Papa Clemente XI il 16 luglio 1705.[1]

Il documento pontificio si esprimeva in merito alle questioni sollevate dallo scritto Cas de conscience e dalla teoria del "silenzio ossequioso" (silence respectueux) che fu dichiarato non sufficiente, alla firma del formulario di sottomissione richiesto al clero dalla bolla Regiminis Apostolici contro le proposizioni gianseniste, promulgata da papa Alessandro VI il 15 febbraio 1665.

Note
  1. Secondo altre fonti il 15 luglio
Bibliografia

(EN) Michael Ott, Vineam Domini, in Charles George Herbermann (a cura di), Catholic Encyclopedia, 15 voll., Robert Appleton Company, New York 1907-1914, vol. XV, 1912, p. 445, online

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.