Lazzaro

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Lazzaro è un nome proprio maschile di persona che ricorre varie volte nella Bibbia.

Deriva dal nome aramaico Lazar, diminutivo di Eleazar ("Dio ha soccorso"), tradotto in greco come Lazaros, e successivamente latinizzato in Lazarus.

Persone con questo nome

Santi e Beati

Altre persone

Onomastico

L'onomastico si festeggia il 17 dicembre in onore di San Lazzaro di Betania.

Varianti

  • Alterati: Lazzero, Lazzarino.
  • Femminili: Lazzara, Lazzarina.

In altre lingue

Curiosità

Il riferimento evangelico della Parabola di Lazzaro e il ricco epulone ha fatto sì che in spagnolo il nome Lazaro abbia assunto il significato di "povero, mendicante". Da questo discende il termine "lazzaro"/"lazzari" con cui venivano indicati i poveri a Napoli e nel napoletano. Sullo stesso filone deriva anche la parola italiana "lazzarone" che ha una accezione un po' diversa, più vicina a quella di "mariuolo", ladruncolo, che non semplicemente quella di povero, mendicante.

Dallo stesso Lazzaro prendono il loro nome i lazzaretti, luoghi di confinamento e d'isolamento per portatori di malattie contagiose, in particolar modo di lebbra e di peste. San Lazzaro degli Armeni è una piccola isola nella laguna veneziana: per la sua posizione decentrata era luogo ideale per l'insediamento di un lazzaretto, che vi sorse fin dal XII secolo.

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.